rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Attualità

Continua il tour del nuovo dg di Asst: visitato il presidio di Dongo

Monica Fumagalli con il direttore amministrativo Mozzanica e il direttore sociosanitario Trapletti ha incontrato gli operatori nelle sedi di via Falck e di via Gentile

Il direttore generale Monica Fumagalli nella mattinata di giovedì 22 febbraio ha fatto visita al Presidio sociosanitario territoriale di Dongo e al Consultorio familiare dove ha incontrato gli operatori. Nella zona dell'Alto Lario sono circa 26 mila gli utenti serviti. Le attività ambulatoriali e i servizi garantiti da Asst Valtellina e Alto Lario, oltre a quelli di competenza di Ats Montagna, hanno sede in due stabili, distanti poche centinaia di metri. In via Falck si svolgono le attività ambulatoriali e si effettuano le vaccinazioni, mentre in via Gentile opera il Consultorio familiare.

Via Gentile- Asst dongo-2

Accompagnata dal direttore del Distretto Valchiavenna e Alto Lario Paola Giossi, il direttore generale Fumagalli, con il direttore amministrativo Davide Mozzanica e il direttore sociosanitario Roberta Trapletti, ha parlato con gli operatori e si è confrontata con loro sulle attività che vengono garantite: ambulatori di varie specialità, vaccinazioni, ufficio scelta revoca. Il Consultorio familiare segue le donne durante e dopo la gravidanza e opera per garantire il benessere del nucleo familiare. In totale, sono 35 i dipendenti dell'Asst che operano nella sede di Dongo.

Dongo-2-2 Asst-2

Presa di contatto 

Dal suo insediamento, il direttore generale Fumagalli si è recato presso le varie sedi dell'Asst Valtellina e Alto Lario per visitare le strutture e incontrare gli operatori. "In un territorio vasto, che si sviluppa su due province risulta fondamentale il raccordo a livello centrale per garantire la piena operatività in tutte le sedi - sottolinea -. Le esigenze sono le stesse ma le modalità di erogazione delle attività devono essere calibrate sulle singole realtà per garantire la massima efficienza e soddisfare le aspettative degli utenti, sia in termini di strutture che di servizi. In questo senso stiamo lavorando come Direzione strategica e le visite nelle diverse sedi rappresentano un passaggio importante".

In seguito, il direttore generale Fumagalli, con i direttori Mozzanica e Trapletti, si è incontrato con il sindaco di Dongo Giovanni Muolo e con il vicesindaco e presidente della Comunità Montana Valli del Lario e del Ceresio Mauro Robba, con i quali ha affrontato il tema della Casa di Comunità, la struttura polivalente con funzioni di assistenza sanitaria primaria e attività di prevenzione che verrà realizzata in un'area attigua alla sede di via Gentile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua il tour del nuovo dg di Asst: visitato il presidio di Dongo

SondrioToday è in caricamento