Per altri 10 giorni

Sondrio, ulteriormente prorogata l'accensione dei riscaldamenti

Gli impianti potranno essere messi in funzione fino al prossimo 26 aprile per un massimo di sei ore e mezza al giorno

Dopo quella fino al 16 aprile, arriva un'altra proroga per l'accensione degli impianti di riscaldamento per le utenze del Comune di Sondrio. A stabilirlo una seconda ordinanza firmata dal sindaco Marco Scaramellini.

Gli impianti potranno essere accesi per sei ore e mezza nella fascia oraria compresa dalle ore 5 alle ore 23, corrispondenti al 50% del numero di ore massimo previsto per la zona E, rispettando comunque l’obbligo di non superare i 17°C per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili, e i 19°C per tutti gli altri edifici.

La proroga è concessa fino al prossimo 26 aprile, in considerazione delle temperature che si mantengono piuttosto rigide per il periodo dell'anno in corso e proprio per il fatto che Sondrio è inserito nella zona E relativamente alle diposizioni per l'accensione degli impianti di riscaldamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, ulteriormente prorogata l'accensione dei riscaldamenti
SondrioToday è in caricamento