rotate-mobile
Il riconoscimento

Impegno civile e sociale: Sondrio cerca il suo nuovo Ligari d'argento

Le candidature potranno essere presentate fino al 6 dicembre. Cerimonia di premiazione a Palazzo Pretorio il 14 dicembre

Sondrio cerca il suo nuovo Ligari d'argento, un cittadino che si sia particolarmente distinto per il suo impegno civile e sociale nel capoluogo. Il premio, istituito nel 1997, è giunto alla sua 27° edizione ed è assegnato dall'amministrazione comunale di Sondrio quale attestazione di stima e di gratitudine da parte dell’Amministrazione comunale di Sondrio nei confronti di cittadini, nati o residenti in città, che si siano particolarmente distinti per l’impegno profuso per la crescita civile e sociale della città.

L'anno scorso il premio è stato assegnato a Maria Pia Bongiascia.

Le candidature

Per l'edizione 2023 le candidature per l’assegnazione del premio possono essere presentate da cittadini singoli o associati, da gruppi, sodalizi nei termini e con le modalità indicate nell’avviso (NEWS-Ligari-Argento-2023) e sono esaminate da una commissione composta dagli ex sindaci della città di Sondrio, nonché dal sindaco in carica, e presieduta dal più anziano d’età.

Il premio, consiste in una targa d’argento con inciso un disegno del pittore Pietro Ligari. La cerimonia si svolgerà giovedì 14 dicembre alle ore 16:30 presso la sala consiglio di Palazzo Pretorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impegno civile e sociale: Sondrio cerca il suo nuovo Ligari d'argento

SondrioToday è in caricamento