rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
le parole / Sondalo

Sanità, Moratti: "Stanziati più soldi per l'ospedale di Sondalo che per le Olimpiadi"

La vicepresidente dei Regione Lombardia nella sua visita in provincia di Sondrio ha rimarcato l'attenzione data per tutte le strutture sanitarie di Valtellina e Valchiavenna. Le cifre stanziate

"La Valtellina e la sanità della Valtellina sono per noi un'assoluta priorità". Lo ha dichiarato Letizia Moratti, vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia nel corso dell'inaugurazione della Casa di Comunità di Bormio. "Per la sanità di Sondalo - ha detto - abbiamo per esempio già stanziato 40 milioni di euro, quasi il doppio dei 26 milioni di investimento previsti per le Olimpiadi 2026".

"A Sondalo - ha specificato Letizia Moratti - abbiamo incrementato i posti letto e abbiamo riportato le specialità. Nei primi 100 giorni del 2022 abbiamo registrato un incremento sia delle prestazioni ambulatoriali sia dei ricoveri che va dal 130% al 179%, a dimostrazione che l'impegno di Regione Lombardia per la Valtellina e per Sondalo è molto concreto".

I milioni stanziati

"Regione - ha infine evidenziato la vicepresidente - nel biennio 2019-2021 ha stanziato 160 milioni di euro per la Valtellina. Di questa cifra 25 milioni sono stati già impegnati, il restante lo sarà tra Sondrio, a cui sono destinati un'ottantina di milioni, Sondalo a cui ne andranno una quarantina e Chiavenna con circa 10 milioni. A questi si aggiungono 25 milioni per le case e gli ospedali di comunità, altri 6 milioni per le grandi apparecchiature di ultima generazione come Tac, Risonanza magnetica e acceleratori lineari e, inoltre, altri 6 milioni di euro per la digitalizzazione che in queste aree è estremamente importante".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, Moratti: "Stanziati più soldi per l'ospedale di Sondalo che per le Olimpiadi"

SondrioToday è in caricamento