rotate-mobile
Lotta al caro energia / Livigno

Si è accesso l'albero a pedali di Livigno

Nel Piccolo Tibet è stata ricreata un’atmosfera natalizia trovando soluzioni alternative alle luminarie

Accoglienza e sostenibilità: queste le due parole chiave del Natale 'alternativo' di Livigno. Se contro il caro energia per le vie del piccolo Tibet grandi sfere rosse rifletteranno le luci di lampioni e vetrine, ad accendere le luci dell'albero di Natale allestito nella piazza del comune saranno le gambe di volontari, cittadini e turisti. Le luci verranno infatti alimentate dalla dinamo collegata ad una bicicletta posta ai piedi dell'albero.

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 7 dicembre, grazie ai ragazzi dello Sci club, è stato inaugurato quello che è stato ribattezzato l'albero a pedali di Livigno.

L'albero di Natale illuminato

Galli: "Risorse risparmiate saranno destinate alle famiglie in difficoltà"

"Siamo ben consapevoli della situazione in cui ci troviamo e della necessità di mettere in atto strategie per il risparmio energetico - sottolinea il sindaco di Livigno Remo Galli - Abbiamo cercato una soluzione che ci consentisse di 'tenere i piedi per terra' senza per questo rinunciare all'accoglienze e all'atmosfera natalizia. Abbiamo stimato un risparmio per le casse del Comune di circa 50mila euro, risorse che, insieme ad altre, saranno destinate ad un bando da 150mila euro a favore delle famiglie in difficoltà del paese per pagare le bollette". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è accesso l'albero a pedali di Livigno

SondrioToday è in caricamento