rotate-mobile
Attualità

Dormire per strada a Sondrio

Da settimane diverse persone dormono all'addiaccio in città. Le soluzioni messe in campo contro il freddo dell'inverno. Le parole del sindaco

Da settimane a Sondrio si vedono alcune persone dormire per strada. Un fenomeno nuovo per la città che ha molto colpito i cittadini. Dal canto suo il Comune si è attivato, per quanto di sua competenza, per trovare una soluzione. A confermarlo è il sindaco, Marco Scaramellini: "Per fortuna a Sondrio, rispetto agli altri capoluoghi in Lombardia, vi sono poche persone che dormono per strada, anche se il fenomeno è comunque preoccupante. Il Comune fa già molto, ma la gestione dei flussi migratori dipende dallo Stato. Il raccordo con la prefettura e con la questura, è quotidiano e fattivo".

"Posso affermare, senza timore di essere smentito, che a Sondrio i Servizi Sociali fanno tutto quanto è possibile fare", aggiunge il sindaco ma la situazione pare complessa, soprattutto con l'arrivo dell'inverno. Il Centro di Prima Accoglienza di via Parravicini è sempre pieno, vi è perciò la necessità di trovare soluzioni. È per questo che nelle prossime ore, come già accaduto lo scorso anno, verrà riaperto il container gestito dalla Croce Rossa Italiana presso il parcheggio pubblico di via Aldo Moro. Inoltre, a partire dal 2023, prenderanno il via i lavori per la costruzione di una nuova struttura di accoglienza presso l'ex stabile Enel di via Europa (progetto "PinQua").

L'origine delle persone che dormono all'addiaccio è variegata, come diverse sono le zone della città dove trovano giaciglio (soprattutto davanti alla stazione ferroviaria e presso i giardini Sassi). "Sono tutte persone che arrivano da fuori Provincia o dall’estero soprattutto dal Pakistan. Alcune lo fanno per scelta, e non accettano alcun tipo di assistenza, altri lo fanno per strategia, cioè per fare pressione sulle Istituzioni al fine di essere inseriti in un percorso di presa in carico dalla prefettura", ha concluso il primo cittadino sondriese. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dormire per strada a Sondrio

SondrioToday è in caricamento