rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Patrimonio da preservare / Albaredo per San Marco

Sentieri della Grande Guerra: una convenzione per la loro riqualificazione

A sottoscriverla la Comunità Montana Valtellina di Morbegno e l'associazione nazionale Alpini provinciale

La collaborazione tra Comunità Montana Valtellina di Morbegno e l'Associazione nazionale alpini provinciale per riqualificare uno dei sentieri che collega le trincee della Prima guerra mondiale: il progetto presentato sul bando "Riconoscenza alla solidarietà e al sacrificio degli alpini", è stato finanziato dalla Regione Lombardia e verrà realizzato nelle prossime settimane. L'obiettivo che l'ente comprensoriale si pone è quello di valorizzare luoghi di interesse storico, oltre che naturalistico, in continuità con gli interventi già promossi da alcuni Comuni della sponda orobica. Il sentiero sul quale interverranno gli alpini, infatti, si trova nel comune di Albaredo, nel territorio del Parco delle Orobie Valtellinesi, in prossimità del Passo San Marco. Ad operare saranno proprio i componenti del Gruppo alpini di Albaredo che, nei giorni scorsi, hanno effettuato un sopralluogo con i tecnici dell'ente comprensoriale per valutare l'entità dei lavori e verificare le necessità per quanto riguarda attrezzature e materiali.

Territorio da valorizzare

"Abbiamo un territorio bellissimo e vasto che ha bisogno di una costante manutenzione per essere valorizzato e fruito: - sottolinea il presidente della Comunità Montana Valtellina di Morbegno Emanuele Nonini - attraverso i contributi regionali ottenuti abbiamo promosso diverse iniziative ma le necessità sono molte. Questo progetto è particolarmente importante perché coinvolge gli alpini, che attraverso il loro impegno nel volontariato diffondono i valori storici, culturali e sociali di cui sono portatori. Non potevano essere che loro, nel ricordo di quanti hanno perso la vita nella Grande guerra per difendere la nostra libertà, ad occuparsi dei sentieri che collegano le antiche trincee costruite durante le battaglie".

Sentiero-2-2

Gli interventi

I 10 mila euro del contributo regionale serviranno per il taglio della vegetazione infestante, per delimitare il camminamento, per la rimozione di pietre e per il ripristino del fondo e della segnaletica orizzontale. Gli alpini di Albaredo si occuperanno anche della pulitura delle trincee per liberarle da erbe e piante che ne impediscono la vista. Il sentiero, infatti, collega diverse trincee risalenti alla Prima guerra mondiale. Dopo la manutenzione potrà essere percorso in completa sicurezza dagli escursionisti sulle tracce della storia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sentieri della Grande Guerra: una convenzione per la loro riqualificazione

SondrioToday è in caricamento