rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità

Convegno su Andreotti, il dirigente scolastico risponde alla Cgil: «Critica inopportuna. È un personaggio della nostra storia»

Seccato Fabio Molinari: «Vogliamo offrire una lettura da parte dei famigliari senza entrare nel merito delle vicende strettamente politiche»

Non si è fatta attendere la risposta del dirigente dell'Ufficio scolastico territoriale, Fabio Molinari, alla critica ricevuta da parte della Federazione Lavoratori della Conoscenza della CGIL in relazione al convegno, organizzato a Sondrio per mercoledì 13 novembre, sulla figura di Giulio Andreotti.

«Trovo del tutto inopportuna la comunicazione giunta questa mattina agli Organi di Comunicazione da parte della FLC Cgil Sondrio senza nemmeno un preliminare colloquio con il sottoscritto, da sempre disponibile al confronto» ha commentato seccato Molinari.

Personaggio controverso?

Alla critica della Cgil il dirigente scolastico ha voluto rispondere anche in relazione alla caratura del personaggio Andreotti. «Giulio Andreotti è un personaggio che appartiene alla nostra storia e noi vogliamo offrirne una lettura da parte dei famigliari senza entrare nel merito delle vicende strettamente politiche. Confido nella capacità critica degli studenti e dei loro insegnanti per farsi un’idea propria rispetto a ciò che sentiranno nel corso dell’incontro di domani poiché trovo che questo sia il compito della scuola» ha concluso il dirigente scolastico della provincia di Sondrio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convegno su Andreotti, il dirigente scolastico risponde alla Cgil: «Critica inopportuna. È un personaggio della nostra storia»

SondrioToday è in caricamento