rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
interventi

Chiesa in Valmalenco rifà piazza Santi Giacomo e Filippo

Troppo deteriorata la struttura esistente: necessario rivedere l'intervento previsto inizialmente. Costo complessivo 1,4 milioni di euro

Chiesa in Valmalenco rifà il look alla piazza Santi Giacomo e Filippo. Una scelta obbligata a causa "di svariate problematiche, anche strutturali, emerse a seguito di consulenze tecniche", ha annunciato il sindaco, Renata Petrella. Sono stati gli esperti ad evidenziare le malmesse condizioni generali dell'opera. "L’intervento inizialmente previsto, di solo rifacimento della pavimentazione, pensato per dare una risoluzione definitiva alle infiltrazioni di acqua nell’edificio sottostante, si è trasformato in un intervento di risanamento, coibentazione e impermeabilizzazione della copertura dell’edificio stesso, oltre naturalmente alla nuova pavimentazione ed ai nuovi parapetti".

A quel punto l'Amministrazione comunale ha deciso di mettere mano anche all'illuminazione della piazza, rendendola più efficiente e, soprattutto, a norma. Contestualmente è stato previsto il rifacimento (con ampliamento) dell’ingresso alla biblioteca ed al museo in corso di allestimento, con la realizzazione di un locale. "Il manufatto esistente risulta ammalorato e soggetto a copiose infiltrazioni, per cui si è ritenuto conveniente, piuttosto che investire risorse per ristrutturarlo, rivederne la destinazione, con l’introduzione di alcune modifiche. Si è previsto, inoltre, l’inserimento dell’ascensore, predisposto ma mai installato. Sulle facciate esterne dell’edificio, anch’esse ammalorate, è progettata la posa di un cappotto termico, in continuità con la coibentazione posta sulla copertura", ha aggiunto il primo cittadino.

Operai all'opera

Il costo delle opere, inizialmente stimato in 500mila euro, provenienti da fondi AQST, è notevolmente aumentato, passando a 1 milione e 400mila euro. "I tempi si sono allungati perché abbiamo dovuto reperire la differenza, di non poco conto. Abbiamo partecipato ad un bando sulla rigenerazione urbana ottenendo un ulteriore finanziamento di 500mila. Il resto della somma è stato mutuato. Alla fine, dedizione e perseveranza hanno dato i loro frutti: avremo una piazza nuova, completamente riqualificata e potremo godercela in sicurezza e spensieratezza", ha concluso Renata Petrella.

Il cantiere dall'alto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesa in Valmalenco rifà piazza Santi Giacomo e Filippo

SondrioToday è in caricamento