menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rosangela Rinaldi

Rosangela Rinaldi

La tiranese Rosangela Rinaldi eletta nella Giunta del Sindacato Nazionale Autonomo dei Giornalai

È la prima volta che la provincia di Sondrio ha una sua rappresentanza nella assemblea nazionale di categoria

Rosangela Rinaldi, appena confermata presidente del Sindacato Giornalai della provincia di Sondrio attivo all’interno dell’Unione del Commercio e del Turismo, è stata eletta nella Giunta dello Snag (Sindacato Nazionale Autonomo dei Giornalai) aderente a Confcommercio.

L’incarico le è stato conferito in occasione del 12° Congresso nazionale dello Snag, che ha avuto luogo a Milano dal 5 al 7 aprile e che è stato dedicato al tema ‘L’editoria ingessata’. All’ordine del giorno, il rinnovo cariche che ha portato un cambio al vertice: lo storico presidente Armando Abbiati, alla guida dell’importante categoria da oltre trent’anni, ha deciso di non ricandidarsi e in qualità di suo successore è stato eletto Andrea Innocenti, già presidente dello Snag della provincia di Firenze. Abbiati, a sua volta, è stato acclamato presidente onorario.

Ricordiamo che Rosangela Rinaldi, titolare dell’omonima edicola di Tirano, ha alle spalle un lungo impegno nell’attività di rappresentanza dell’Unione del Commercio e del Turismo: è presidente dello Snag - Sindacato Giornalai della provincia di Sondrio da oltre 10 anni, ed è vicepresidente uscente dell’Associazione Mandamentale di Tirano.

«Non mi aspettavo un simile risultato e sono lusingata – afferma Rosangela Rinaldi – per la fiducia accordatami dal nuovo presidente Andrea Innocenti, dai vicepresidenti e dai colleghi del consiglio nazionale. In provincia di Sondrio le rivendite di giornali e periodici hanno un ruolo socio-economico importantissimo e insostituibile: metterò tutto il mio impegno per valorizzarle e sostenerle, rilanciandone la funzione strategica per le nostre comunità».

«È la prima volta che la provincia di Sondrio – dichiara la presidente dell’Unione del Commercio e del Turismo Loretta Credaro – ha una sua rappresentanza nella Giunta dello Snag e l’Unione del Commercio e del Turismo è particolarmente onorata per questo risultato. Onorata ma non sorpresa, in quanto l’attività dei Giornalai della provincia di Sondrio sotto la presidenza di Rosangela, appena confermata al vertice della categoria per il prossimo quinquennio, è stata in questi anni particolarmente intensa, sempre attenta e puntuale nel raccogliere le esigenze degli operatori del settore e nel rappresentarle ai tavoli di confronto con la dirigenza Snag e con la controparte formata da distributori ed editori. A Rosangela, quindi, i migliori auguri di buon lavoro nel suo nuovo e importante incarico».

Già fitta l’agenda degli impegni dello Snag, sia per i prossimi incontri con il Governo nel contesto degli Stati Generali dell’Editoria, sia per l’annunciata ripresa delle trattative con Fieg per il rinnovo dell’Accordo Nazionale. Sul tavolo di confronto vi sono i rapporti con gli editori, che la categoria considera troppo ingessati e non proiettati verso lo sviluppo del mercato, e con i distributori, che vessano e condizionano gli edicolanti con l’applicazione di costi
aggiuntivi non dovuti per legge. Per le rivendite di giornali e periodici, se l’attuale scenario non dovesse mutare in modo significativo, l’esigenza sarà quella di innovare, diversificare i prodotti in vendita e i servizi, nell’ottica dell’edicola del futuro.

«Intanto, il Governo – fa sapere Rinaldi – aprirà presto una piattaforma in cui raccoglierà le proposte di tutti i cittadini in generale, accanto naturalmente a quelle degli edicolanti. Anche lo Snag della provincia di Sondrio non mancherà di far avere indicazioni e suggerimenti, per intervenire a tutela delle rivendite e della carta stampata».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento