rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
L'annuncio

Ospedale di Sondrio, dopo due mesi riapre la Stroke Unit

Dal 20 settembre torna operativo il reparto dedicato ai colpiti da ictus ischemico: sarà aperto dalle ore 8 alle ore 16, da lunedì a venerdì. Negli altri orari i pazienti saranno trasferiti ancora fuori provincia

Dopo due mesi di chiusura, polemiche e rinvii, presso l'ospedale di Sondrio riapre la Stroke Unit. La riattivazione ufficiale a partire dal 20 settembre, dalle ore 8 alle ore 16, da lunedì a venerdì. Era metà luglio quando il reparto dedicato ai colpiti da ictus ischemico veniva chiuso per far smaltire, dopo mesi di fatiche e reperibilità, le ferie arretrate ai due solo medici neurologi presenti in corsia. Una scelta definita inevitabile dall'intersindacale dei dirigenti medici e sanitari di Asst Valtellina, approdata anche in Consiglio regionale.

Ora, dopo oltre 60 giorni, la ripresa del servizio, seppur in versione feriale. "L'ampliamento della fascia oraria e l'allargamento ai giorni festivi sono subordinati al reclutamento di nuovi medici neurologi", fanno sapere da Asst. Durante la chiusura del reparto, invece, dopo le ore 16 e nei giorni festivi, "rimarrà in vigore l'organizzazione che ha caratterizzato gli ultimi due mesi, con il trasporto presso ospedali di fuori provincia che, nel rispetto della finestra terapeutica prevista in questi casi, garantiscono le cure necessarie ai pazienti".

I dati dell'estate

Come riporta l'azienda sanitaria locale, partire dal 15 luglio scorso e fino a inizio settembre, sono stati complessivamente 21 i pazienti con necessità di ricovero e trattamento in urgenza trasferiti presso ospedali di fuori provincia. Areu ha trasportato 16 di questi pazienti in elicottero e cinque in ambulanza: dieci all'Ospedale di Lecco, otto all'Ospedale Niguarda di Milano, due al San Gerardo di Monza e uno al Papa Giovanni XXIII di Bergamo. I pazienti residenti in provincia di Sondrio, una volta stabilizzati, sono stati nuovamente trasferiti all'Ospedale di Sondrio per proseguire le cure e al Morelli per affrontare la riabilitazione.

In questi mesi sono stati 28, invece, i casi di pazienti colpiti da ictus presentatisi presso i Pronto soccorso provinciali ricoverati e curati nel reparto di Neurologia dell'Ospedale di Sondrio, due dei quali trattati con la trombolisi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Sondrio, dopo due mesi riapre la Stroke Unit

SondrioToday è in caricamento