rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
il trasferimento

Questura di Sondrio, dopo 20 anni lascia il vicequestore Bartelli

Arrivato in Valtellina nel 2001 sarà trasferito a Verona

La questura di Sondrio saluta il vicequestore Carlo Bartelli. Dopo 20 anni il romano, classe '69, lascia la Valtellina per diventare il nuovo dirigente della squadra mobile della questura di Verona.

Laureato in Giurisprudenza, era arrivato a Sondrio nel gennaio del 2001, dove aveva assunto prima l’incarico di dirigente della divisione PAS (Polizia Amministrativa e Sociale) e poi quello di dirigente della DIGOS (Divisione Investigazioni Generali e Operazioni Speciali). A novembre dello stesso anno assunse l’incarico di dirigente della squadra mobile.

È con con la squadra mobile del capoluogo valtellinese che Bartelli ha portato a termine numerose attività di polizia giudiziaria che gli hanno permesso di ottenere molteplici premi e riconoscimenti.

Negli anni di servizio in provincia di Sondrio, il vicequestore Bartelli è stato anche reggente della divisione anticrimine dal 2001 al 2012 e dirigente della sezione di polizia postale dal 2005 al 2012.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questura di Sondrio, dopo 20 anni lascia il vicequestore Bartelli

SondrioToday è in caricamento