menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Escavatori in azione a Piuro

Escavatori in azione a Piuro

Piuro: al via la pulizia del Mera

Un escavatore è entrato in azione per rimuovere il materiale inerte depositatosi sull'alveo del torrente dopo i numerosi smottamenti del Cengalo

A Piuro sono iniziati i lavori di ripristino dell'alveo del torrente Mera dopo il copioso deposito di materiale dovuto alla pulizia completa della diga di Villa di Chiavenna, dell'agosto del 2017. Con l'utilizzo di un escavatore si sta provvedendo a rimuovere l'ammasso di materiale inerte proveniente dal torrente Cengalo degli anni passati, in seguito ai diversi smottamenti che hanno caratterizzato la zona.

Un lavoro tanto atteso che coinvolge il tratto del Mera compreso tra il ponte della strada statale 37, all'altezza del nucleo di Scilano, ed i ruderi del Belfort. L'intervento, con una spesa totale stimata di circa 80mila euro, è completamente finanziato e realizzato dall’Ufficio Territoriale Regionale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Lupi in Valtellina e Valchiavenna, è polemica

  • Incidenti stradali

    Traona, rocambolesco incidente sulla Valeriana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento