Sondrio: la Protezione civile scende in piazza per farsi conoscere e arruolare nuovi volontari

Per l’Amministrazione comunale è un’occasione preziosa per diffondere nella cittadinanza le buone pratiche di protezione civile che tutti i cittadini devono conoscere

Nella giornata di sabato 26 ottobre 2019, presso l’area pedonale di Piazzale Bertacchi, la Protezione Civile di Sondrio effettuerà una giornata di allestimento delle strutture operative in dotazione, esercitazione ed illustrazione alla popolazione delle prescrizioni del Piano di Emergenza comunale.

Si tratta del tradizionale appuntamento annuale, che persegue prioritariamente finalità di sensibilizzazione dei cittadini in ordine al tema della protezione civile, ed alle correlative istanze di progressiva formazione dei cittadini in relazione ai comportamenti da assumere in caso di produzione di eventi di rischio.

L’evento costituisce un’occasione preziosa per l’Amministrazione comunale per diffondere nella cittadinanza le buone pratiche di protezione civile che tutti i cittadini devono conoscere ed assumere quale patrimonio imprescindibile di prevenzione dai pericoli e di tutela di sé e dei propri familiari.

La giornata sarà caratterizzata da esercitazioni nell’utilizzo dei dispositivi tecnici in dotazione alla Protezione Civile, con particolare riferimento al montaggio di strutture di pronto
intervento, di illustrazione delle funzioni della protezione civile e di esposizione delle principali previsioni contenute nel vigente Piano di Emergenza comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà altresì l’occasione di sensibilizzare i cittadini in ordine alla possibilità di partecipazione diretta ed attiva al lavoro del gruppo dei volontari, sempre alla ricerca di nuove adesioni per fronteggiare le numerose incombenze di prevenzione ed intervento in caso di produzione di eventi di rischio per la popolazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Ammutinamento dei ciclisti al Giro, il direttore di corsa Vegni: «Figuraccia, qualcuno pagherà»

  • Coronavirus, la settimana nera della scuola valtellinese: 18 classi in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento