rotate-mobile
Nuovi colori d'accesso

Pronto soccorso, si cambia: in arrivo il "codice azzurro"

Il nuovo sistema di triage con 5 colori al posto di 4 è stato introdotto nei giorni scorsi all'ospedale Niguarda e presto verrà esteso a tutta la Lombardia

Novità in vista per l'accesso dei pazienti al pronto soccorso: nei giorni scorsi, infatti, all'ospedale Niguarda è stato introdotto un nuovo sistema di triage con 5 colori, invece di 4, per valutare meglio la gravità e la priorità dei pazienti. Il sistema sarà esteso a tutta la Lombardia. Due le novità più rilevanti: l'introduzione del "codice azzurro" e il "codice arancio" che sostituisce quello giallo

I colori

1.Rosso – critico: vita in pericolo.
2. Arancio – acuto: vita a rischio.
3. Azzurro – urgenza differibile: condizione stabile ma dolorosa, che richiede esami e visite complesse.
4. Verde – urgenza minore: condizione stabile senza rischio evolutivo, che richiede cure semplici.
5. Bianco – non urgenza: problema non urgente, con pagamento del ticket.

Quattro ore di attesa per un codice bianco

Secondo le linee guida del ministero, l'accesso al trattamento con codice rosso deve essere immediato; entro 15 minuti con l'arancione; entro 60 con l'azzurro; entro 120 minuti con il verde; e infine in 240 minuti con il bianco. 

Nel referto di dimissione, non compare il colore, ma la definizione di priorità: critico (emergenza), acuto (urgenza), urgenza differibile, urgenza minore, non urgente. Nella nuova attribuzione del codice colore, viene valutato non solo il livello di criticità di chi arriva in pronto soccorso, ma anche la complessità clinico-organizzativa e l’impegno assistenziale necessari per attivare il percorso di presa in carico. Questo permette di ottimizzare il percorso dei pazienti e migliorarne l’esperienza. Rispetto alla suddivisione precedente, nel nuovo sistema di triage è stato introdotto il colore azzurro che indica un’urgenza differibile, collocato tra l’arancione (che sostituisce il giallo) e il verde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronto soccorso, si cambia: in arrivo il "codice azzurro"

SondrioToday è in caricamento