rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Giovani inventori crescono

Eureka!2024: premiati i piccoli inventori della provincia di Sondrio

La gara di costruzioni tecnologiche è stata indetta da Federmeccanica e declinata a livello locale da Confindustria Lecco e Sondrio

Tre gruppi di studenti della provincia di Sondrio grazie alle costruzioni tecnologiche da loro progettate e realizzate, si sono aggiudicati l’edizione territoriale 2024 di Eureka! Funziona!, dedicata al tema della meccanica.

La gara finale dell’iniziativa di orientamento, che favorisce la diffusione della cultura tecnico-scientifica a partire dalle giovani fasce di età tramite un approccio ludico, si è tenuta nella mattinata di ieri, venerdì 19 aprile, ed è stata ospitata dall’IIS Marco Polo di Colico dove, a margine della premiazione, i partecipanti hanno anche potuto effettuare una visita ai laboratori.

Sul podio per la provincia di Sondrio la classe V IC Delebio, Plesso di Nuova Olonio, con il progetto “Bigliardo ad Ostacoli”, la classe IV IC Gavazzeni, Plesso di Talamona, che ha presentato il gioco “La ruota delle sfide”, e la classe III IC Novate Mezzola, del Plesso di Casenda, con la costruzione “Giostra Rosina”.

La classe quinta del plesso di Nuova Olonio

La classe quarta di Talamona

Il progetto è promosso a livello nazionale da Federmeccanica in collaborazione con l’associazione per l’Insegnamento della Fisica, soggetto qualificato presso il MIUR per la formazione docenti, ed ha come partner anche l’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT). Confindustria Lecco e Sondrio lo ha declinato sul territorio delle due province anche per l’anno scolastico 2023-24, coinvolgendo nel complesso 526 giovani studenti (403 per la provincia di Sondrio e 123 per la provincia di Lecco) suddivisi in 127 gruppi in totale.

Destinato alle classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie, il progetto Eureka propone un’esperienza di creatività e conoscenza, di sperimentazione, scoperta e autoapprendimento, portando gli studenti a utilizzare in modo creativo alcune delle conoscenze acquisite sui banchi di scuola. La partecipazione prevede che gli alunni, suddivisi in gruppi, progettino e realizzino un giocattolo a partire da un kit di pezzi fornito dagli organizzatori e ispirandosi al tema scelto per la specifica edizione. I giovani partecipanti possono sbizzarrirsi nel creare: l’unica caratteristica vincolante è quella di realizzare un giocattolo che sia mobile.

I gruppi vincitori si sono aggiudicati un buono per l’acquisto di materiale scolastico. A tutti i partecipanti alle finali è stato consegnato un premio.

Le classi V vincitrici della competizione sono state inviate a partecipare all’evento nazionale Eureka!, che si terrà a metà maggio a Torino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eureka!2024: premiati i piccoli inventori della provincia di Sondrio

SondrioToday è in caricamento