Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Val Masino, "Camminando per presepi" in totale sicurezza

Trenta presepi da visitare, tutti all'aperto, indossando la mascherina e mantenendo la distanza di sicurezza: il periodo natalizio in Val Masino, nonostante la difficile situazione, non ha perso la sua magia

Trenta presepi da visitare, tutti all'aperto, indossando la mascherina e mantenendo la distanza di sicurezza: il periodo natalizio in Val Masino, nonostante la difficile situazione, non ha perso la sua magia, grazie alle associazioni e agli abitanti. Le rappresentazioni della natività allestite negli angoli più suggestivi di San Martino, Filorera e Cataeggio, riunite nell'iniziativa "Camminando per presepi", stanno allietando le feste, regalando serenità ai visitatori, rigorosamente pochi alla volta e distanziati. Tre percorsi, uno per ogni frazione, 32 punti numerati progressivamente e una mappa digitale per trovarli senza difficoltà: dal presepe in una botte a quelli realizzati, in chiesa, al Museo e sotto un balcone. I creatori e agli allestitori hanno liberato la fantasia utilizzando materiale di vario genere dando vita a rappresentazioni della natività particolarmente suggestive che gli scenari naturali della valle hanno contribuito a valorizzare rendendole uniche. 

«In questo anno drammatico, con le restrizioni tuttora in vigore - spiega il vice sindaco Stefania Angileri - non abbiamo voluto rinunciare a regalare agli abitanti l'atmosfera natalizia, illuminando i centri storici delle tre frazioni e promuovendo i presepi. Il merito è tutto degli allestitori che ringraziamo per aver aderito a questa iniziativa costruendo con cura e grande creatività le loro opere, attraverso le quali possiamo valorizzare i nostri borghi e trasmettere un messaggio di speranza e di auguri per il futuro di tutti noi».

Oltre alle piazze, anche le vie delle frazioni sono illuminate per iniziativa dell'Associazione operatori, e le decorazioni e gli allestimenti contribuiscono a creare una magica atmosfera.

Promossa per la prima volta nel 2017 dall'Amministrazione comunale allo scopo di valorizzare la tradizione del presepe che ogni anno si rinnova e di offrire occasioni per apprezzare i centri storici delle tre frazioni, l'iniziativa "Camminando per presepi" è coordinata dalla Commissione presepi che riunisce i rappresentanti di quasi tutte le realtà associative e di gruppi spontanei. I volontari, Andrea Morè per il Gruppo Alpini, Maruska Songini per l'Associazione operatori, Giuseppe Ciappini per Pro Loco e Parrocchia, Marta Perregrini per Coro In...canto 13, Giacomina Fiorelli per il Gruppo costumi, hanno lavorato nella prima fase per raccogliere le adesioni quindi per assegnare la numerazione, coordinare gli allestimenti ed curarne personalmente alcuni, infine per segnalare i percorsi. Negli anni scorsi a "Camminando per presepi" erano abbinate numerose iniziative per animare le serate dei visitatori, degli ospiti delle strutture ricettive e dei villeggianti per tutto il periodo natalizio. Canti tradizionali, rinfreschi nelle piazze, concerti, appuntamenti culturali, mostre e tombolate ai quali si è dovuto rinunciare ma che ritorneranno l'anno prossimo. 

"Camminando per presepi" proseguirà fino al 6 gennaio: per seguire i tre percorsi a San Martino, Filorera e Cataeggio si può scaricare la mappa inquadrando con il cellulare il "qr code" stampato sulle locandine affisse nelle bacheche delle piazze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Val Masino, "Camminando per presepi" in totale sicurezza

SondrioToday è in caricamento