rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Convenzione rinnovata

Treni e sicurezza: "Al lavoro per aumentare la presenza degli agenti sui convogli"

Lo ha dichiarato l'assessore regionale ai trasporti Franco Lucente oggi in visita alla caserma di polizia "Garibaldi" di Milano

L'assessore regionale ai trasporti e mobilità sostenibile Franco Lucente oggi ha fatto visita alla caserma della polizia di Stato 'Garibaldi' di Milano. Un momento di confronto utile per parlare di sicurezza nel mondo dei trasporti, all'indomani del rinnovo della convenzione con le forze dell'ordine e le forze armate che permette loro di viaggiare gratis sui servizi di trasporto pubblico di linea di tutta la Lombardia.

 In particolare, l'assessore Lucente si è soffermato con i rappresentanti della Federazione Sindacale della Polizia di Stato (FSP).

"Un incontro utile - ha detto Lucente - per ribadire il sostegno di Regione Lombardia alle forze dell'ordine e quanto il loro impegno sia fondamentale per garantire la sicurezza della collettività. In tal senso, il rinnovo della convenzione anche per il 2024, per la quale mi sono fermamente impegnato, dimostra la nostra forte volontà nel garantire la massima sicurezza sui mezzi di trasporto. L'intervento degli agenti e dei militari è stato spesso utile per risolvere situazioni di microcriminalità e arginare episodi di vandalismo. Il mio impegno però non finisce qui: con Trenord ho già avviato un percorso per trovare soluzioni in grado di garantire maggior tutela sia ai viaggiatori che al personale. Sono sempre convinto che la presenza fissa dei militari sui convogli sarebbe l'iniziativa ideale".

Particolarmente soddisfatto dell'incontro il segretario generale provinciale della FSP Polizia Milano, Giuseppe Camardi, che ha accolto l'assessore Lucente insieme ai segretari regionali Pasquale Griesi e Ivano Adamoli: "Ringrazio Regione Lombardia e l'assessore Lucente - ha concluso Camardi - per aver mantenuto la promessa, rinnovando una convenzione che fornisce un servizio importante al servizio dei viaggiatori. Un risultato raggiunto grazie alla collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti. A dimostrazione che quando si lavora in sintonia, i problemi si possono risolvere e anche in tempi rapidi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni e sicurezza: "Al lavoro per aumentare la presenza degli agenti sui convogli"

SondrioToday è in caricamento