rotate-mobile
Attualità Fusine

Basta code, un nuovo ponte tra Fusine e Colorina: iniziati i lavori

Il nuovo collegamento sul Madrasco permetterà di eliminare le code provocate dal vecchio ponte. Poi si allargherà quello vicino sopra l'Adda. Soddisfatto Moretti. I progetti

Sono iniziati nei giorni scorsi i lavori di realizzazione del nuovo ponte sul torrente Madrasco, a confine tra i comuni di Colorina e Fusine. L’opera è stata pensata dalla Provincia per eliminare l’attuale “collo di bottiglia” sulla SP 16 “Orobica”. Il ponte esistente, infatti, ha consistenti limitazioni di carico, il massimo oggi consentito e? di 24 tonnellate, oltre che di sezione, a causa della ridotta larghezza e? obbligatorio il passaggio dei mezzi a senso unico alternato.

Il nuovo ponte sara? costruito a fianco dell’esistente, che verra? invece ceduto ai Comuni e declassato a servizio della mobilita? dolce diventando una pista ciclabile. Il nuovo impalcato, a luce unica, avra? una lunghezza di 23 metri ed una larghezza di 13 metri. Ospitera?, oltre alle due corsie di marcia da 3,5 metri ciascuna ed alle due banchine da 1 metro, anche una pista ciclo-pedonale larga 2,5 metri, sul lato di monte, che consentira? i collegamenti con i percorsi ciclo- pedonali esistenti.

ponte marasco 1-2

Sul lato di Fusine e? prevista anche la realizzazione di una nuova rotatoria, che regolera? l’incrocio tra la SP16 e la SP dirA che tramite il ponte sull’Adda conduce a Berbenno. Sul lato opposto, verso Colorina, il nuovo ponte si raccordera? invece direttamente con l’attuale tracciato della provinciale. Il quadro economico previsto dell’intervento è 1,8 milioni di euro, finanziato con fondi dello Stato e della Regione, oltre che della Provincia.

ponte marasco 2-2

Soddisfatto il presidente Moretti. “Anche questo impegno e? stato mantenuto: siamo consapevoli che il nodo di Berbenno/Fusine presenta delle criticita? a causa delle limitazioni imposte al transito dei mezzi pesanti sia sul ponte sull’Adda che su quello del Madrasco. A lavori finiti tutti i mezzi, senza limitazioni, potranno andare da Sondrio allo svincolo del Tartano utilizzando la provinciale “Orobica”, che in caso di incidenti sara? cosi? una valida alternativa anche alla strada statale".

"I lavori appena iniziati subiranno probabilmente una breve sospensione nel periodo invernale; la fine lavori e? ipotizzabile per l’autunno 2023. Dopo aver completato il nuovo ponte sul Madrasco penseremo anche a quello sull’Adda, tra Berbenno e Fusine. In questo caso e? in programma il rifacimento dell’impalcato con allargamento della carreggiata e il rinforzo delle pile: le risorse necessarie, circa 4 milioni di euro, sono state gia? stanziate, attualmente e? in corso la progettazione definitiva”, conclude Moil cantiere marasco-2retti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basta code, un nuovo ponte tra Fusine e Colorina: iniziati i lavori

SondrioToday è in caricamento