rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità

Sondrio, sabato apre il ponte sulle Cassandre

Il collegamento sospeso tra le frazioni di Ponchiera e Mossini è pronto. Sabato mattina l'inaugurazione dell'opera simbolo dell'Amministrazione Scaramellini

La passerella sulle Cassandre del Mallero a Sondrio sarà inaugurata sabato mattina e dalle ore 14 sarà transitabile: i cittadini avranno quindi l'opportunità di percorrerla per la prima volta accedendo da Ponchiera o da Maioni, nella frazione Mossini, e di ammirare lo spettacolare panorama che si apre sulla città e il fondovalle a sud e sulla Valmalenco a nord.

Nel rispetto della normativa anti covid-19, in considerazione degli spazi limitati nei pressi dei due accessi, la cerimonia di inaugurazione si svolgerà in forma ristretta e sarà riservata ai soli invitati, oltre alle autorità, i progettisti, le imprese e le maestranze coinvolte. Il fine è quello di evitare pericolosi assembramenti.

Come annunciato da settimane, lungo la passerella transiteranno gli atleti iscritti all'ottava edizione della Valtellina Wine Trail, in programma sabato 20 novembre. Proprio in vista del passaggio della gara e con la necessità di predisporla in maniera adeguata, la settimana prossima la passerella potrà subire temporanee chiusure e limitazioni. Dal 21 novembre sarà regolarmente aperta nelle ore diurne.

Sondrio, il ponte alle Cassandre è pronto

Dati

Lunga 146 metri e larga 2,90, la passerella ciclopedonale, un vero e proprio ponte sospeso cento metri sopra il Mallero e ancorato ai due versanti da due travi principali e da un sistema di funi, è una struttura snella che ben si inserisce nel paesaggio circostante. I parapetti, alti 1,80 metri, garantiscono la sicurezza offrendo un cono visivo per ammirare l'orizzonte e il torrente sottostante, in particolare le gole scoscese conosciute come cassandre.

Opera simbolo dell'Amministrazione Scaramellini, è stata ideata, progettata e realizzata in poco più di due anni grazie ai contributi di Regione Lombardia e di Fondazione Cariplo che hanno coperto interamente il costo totale di 1,5 milioni di euro. Oltre a unire le due frazioni della Sondrio di sopra, la passerella consente di completare un anello ciclopedonale che parte dal Sentiero Valtellina, nella zona sud della città, per arrivare in centro e salire lungo il Sentiero Rusca e la Via dei Terrazzamenti.

La zona, già meta delle passeggiate dei residenti e molto frequentata anche dagli escursionisti, sia a piedi che in bicicletta, accresce la sua fruibilità diventando più attrattiva in chiave turistica, accelerando i cambiamenti in atto in una città che si sta scoprendo diversa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, sabato apre il ponte sulle Cassandre

SondrioToday è in caricamento