Resta chiuso il Passo dello Stelvio da Bormio

Dureranno una settimana i lavori di messa in sicurezza del versante franoso dopo la caduta di massi sul manto stradale

Non aprirà prima di lunedì 9 settembre 2019 la strada per il Passo dello Stelvio, sul versante di Bormio, dopo le frequenti cadute di masso avvenute nei giorni scorsi.

Le ispezioni sulla parete rocciosa instabile, effettuate con un drone e con un elicottero della Regione, hanno rilevato un movimento franoso stimato in mille metri cubi di materiale.

I massi caduti sulla strada per il Passo dello Stelvio

Fino al ripristino delle condizioni di sicurezza per la viabilità, tramite la bonifica della parete rocciosa dalle masse instabili e lo svuotamento dei valli di contenimento la statale resterà interdetta al passaggio di mezzi, che sono dirottati o sul lato svizzero o su quello altoatesino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassa Valle in lutto per la morte di Beatrice

  • Coronavirus, Sondrio piange la professoressa Cristina Esposito

  • Coronavirus, sale ancora il numero dei morti. La mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus, dall'inizio dell'emergenza sono morte 50 persone in provincia di Sondrio

  • Coronavirus, altri 44 contagiati in provincia di Sondrio. Sono 399 i casi dall'inizio dell'emergenza

  • Coronavirus, ancora 6 morti e 20 ricoveri all'ospedale di Sondalo

Torna su
SondrioToday è in caricamento