Incidenti stradali, il Prefetto convoca l'Osservatorio provinciale

Costituito il 2 dicembre scorso, nell’ambito della “Conferenza Provinciale Permanente”, ha compiti di monitoraggio del fenomeno e di impulso alle iniziative da intraprendere

Il Prefetto, Salvatore Pasquariello

Lungo la giornata di giovedì 10 gennaio 2020 il Prefetto, Salvatore Pasquariello, ha presieduto una riunione tecnica di coordinamento delle Forze di Polizia alla presenza del Questore, del Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, del Comandante Provinciale della G.d.F. e del Comandante della Sezione della Polizia Stradale di Sondrio.

Tra i numerosi argomenti trattati, è stata posta particolare attenzione alle iniziative volte alla prevenzione e al contrasto dell’incidentalità stradale, attraverso il coinvolgimento delle Forze dell’Ordine, delle Amministrazioni locali e degli istituti scolastici.

Infatti, i recenti gravi episodi occorsi durante le trascorse festività natalizie e di fine anno su tutto il territorio nazionale hanno posto nuovamente in evidenza l’importanza di prevenire e contrastare con ogni mezzo possibile la perdita di vite umane conseguente agli incidenti stradali, fenomeno peraltro che appare sempre più spesso caratterizzato da comportamenti irresponsabili di singole persone che si pongono alla guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

La complessità del fenomeno rende necessario assicurare sin da subito risposte di sistema, da sviluppare attraverso un approccio comprensivo e integrato che veda il coinvolgimento di tuti i soggetti istituzionali che possano fornire un valido contributo di analisi e di proposte operative.

Osservatorio per l’incidentalità stradale

In tal senso, andrà prioritariamente perseguita la messa a punto di percorsi strategici condivisi, con il coinvolgimento delle Amministrazioni locali, da cui far discendere un quadro organico di interventi (informativi, di educazione alla guida sicura, di repressione di comportamenti illeciti e, non da ultimo, di revisione delle condizioni della viabilità e degli attraversamenti stradali) che possano concretamente risultare di ausilio nella prevenzione e nel contrasto di condotte che, sulla base della casistica a disposizione a livello locale, rappresentano le principali cause di incidenti stradali con lesioni.

Nello specifico, si è deciso di attivare e convocare immediatamente l’Osservatorio per l’incidentalità stradale - già costituito con decreto prefettizio del 2 dicembre 2019 nell’ambito della “Conferenza Provinciale Permanente” - con compiti di monitoraggio del fenomeno e di impulso alle iniziative da intraprendere, che, successivamente, si riunirà in Prefettura con cadenza periodica.

Inoltre, è stato fatto il punto della situazione sui progetti attivati nelle scuole della Provincia, tra cui “Icaro” e la “Voce di Daniele”, nonché su tutte le attività in materia di sicurezza stradale che vengono costantemente svolte dalle Forze di Polizia, compresa quella di formazione presso gli istituti scolastici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Prefetto ha, infine, fatto presente che verrà convocata a breve la predetta conferenza al fine di trattare compiutamente l’argomento in parola, anche coinvolgendo le Amministrazioni locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolti da una colata di fango, almeno tre morti in Valmalenco

  • Tresenda, ritrovato un cadavere nell'Adda

  • Travolti e uccisi da una frana a Chiareggio: tre morti tra cui una bambina

  • Futuro del Morelli, anche Pedrazzi scrive a Fontana: «Si valuti strategia alternativa»

  • Tresenda, ha un nome la donna ritrovata senza vita nell'Adda

  • Ospedale Morelli, i sindaci di Sondalo e Livigno a Roma dal Vice Ministro alla Salute

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento