L'Ospedale di Chiavenna è pronto a riaccogliere mamme e bambini

Ritornano attivi tutti i servizi pediatrici e neonatologici.

La prassi per la prenotazione delle prestazioni al presidio di Chiavenna resta invariata; basterà chiamare al numero del Centro unico di prenotazione per poter fissare qualsiasi visita.L'ambulatorio di Neonatologia dell'Ospedale di Chiavenna, rimasto sempre aperto durante l'emergenza sanitaria e anche successivamente con accesso diretto, per garantire un servizio fondamentale, da ieri è accessibile mediante prenotazione, 

«Vorrei rassicurare le mamme - spiega la dottoressa Lorella Rossi, direttore del Dipartimento materno infantile -: nulla è cambiato e non varierà per i loro bambini: presso l'Ospedale di Chiavenna garantiamo tutti i servizi attivi prima dell'emergenza covid-19. Da parte dell'Azienda non vi è nessuna intenzione di modificare un assetto organizzativo che si è dimostrato in grado di rispondere alle richieste degli utenti». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni scorsi si è probabilmente verificato un disguido e alcune mamme hanno ricevuto un'informazione sbagliata. Il servizio pediatrico, peraltro, a Chiavenna è sempre rimasto attivo durante l'emergenza covid-19, assicurando tutte le visite pediatriche e neonatologiche con libero accesso. Soltanto le attività ambulatoriali specialistiche erano state sospese, secondo quanto disposto dalla Regione Lombardia, ma dal 18 maggio sono riprese regolarmente quelle relative all'Allergologia pediatrica e alla Gastroenterologia, alle quali si accede mediante prenotazione. Le visite neonatologiche sono riprese su prenotazione da ieri mentre per l'ambulatorio di Pediatria generale prosegue l'attività ad accesso libero dei pazienti, con possibilità di concordare l'orario della visita telefonando in anticipo, anche il giorno stesso, al pediatra di turno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga, arrestati quattro insospettabili

  • Coronavirus, crescono i casi di positività in Valtellina e Valchiavenna

  • Coronavirus a scuola, una nuova classe in quarantena a Valfurva

  • Ecco l'autunno: freddo, neve e grandine in provincia di Sondrio

  • Coronavirus, nuovo caso all'Alberti di Bormio: un'altra classe in quarantena

  • Coronavirus, al Morelli ricoverati sopratutto anziani delle case di riposo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento