rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Attualità Valfurva

Valfurva, oggi Jacopo Compagnoni diventa sacerdote

Il solenne rito di ordinazione presbiteriale presieduto dal vescovo Cantoni nella Cattedrale di Como. Poi il ritorno in valle: il programma delle celebrazioni

Lungo la mattinata di oggi sabato 11 giugno, alle ore 10.00, nella Cattedrale di Como, il vescovo monsignor Oscar Cantoni presiederà il solenne rito di ordinazione presbiteriale di don Jacopo Compagnoni di Valfurva, insieme a lui il comasco don Davide Corti.

Don Jacopo Compagnoni, 26 anni il prossimo 18 settembre, è nativo della parrocchia di Santa Maria ai Monti in Valfurva. «Durante gli anni del liceo a Bormio – ci dice Jacopo – ho visto nascere l’esperienza del Sicomoro, che ho vissuto per 5 anni fino all’ingresso in propedeutica nel 2015. Durante il Seminario ho svolto il servizio pastorale presso la parrocchia di Gironico, la comunità pastorale di Cadorago, Bulgorello, Caslino al Piano e la comunità pastorale di Vertemate e Minoprio». Don Jacopo ha svolto l’anno del diaconato nella comunità pastorale di Sondrio.

Don Davide Corti, 34 anni il prossimo 6 agosto, è della parrocchia della Natività di San Giovanni Battista in Parè di Colverde. «Prima di entrare in seminario – racconta l’ordinando prete novello – ho studiato ingegneria ambientale al Politecnico di Milano e ho lavorato due anni nella costruzione di fognature e acquedotti. Ho svolto esperienze pastorali a Bellagio, Albate Sant’Antonio e Mandello del Lario». Don Davide ha svolto l’anno di diaconato proprio a Mandello (Lecco).

«Carissimi don Davide e don Jacopo – scrive il rettore del Seminario, don Alessandro Al- berti, sulle pagine del Settimanale della diocesi di Como –, come vostro rettore, a nome anche di tutti gli altri formatori e anche dei vostri amici seminaristi, vi ringrazio sentita- mente per come avete vissuto gli anni della vostra formazione; con disponibilità, con gioia e con umiltà. Siete stati un dono per noi. Grazie anche di come avete vissuto la fraternità fra voi due. Mi avete sempre edificato... Vi auguro di continuare in questo cammino di amicizia e sono certo che porterete una bella ventata di freschezza e di fraternità nuova al nostro Presbiterio diocesano e nelle comunità che incontrerete. Tutti vi stanno attendendo con gioia».

Celebrazioni con don Jacopo Compagnoni

Sabato 11 giugno, di ritorno da Como dopo l’ordinazione sacerdotale, alle 20.30 a Madonna dei Monti è prevista l’accoglienza solenne del novello sacerdote con la benedizione del calice e della patena. Domenica 12, alle 10.00 la Prima Santa Messa di don Jacopo (vista l’esiguità dei parcheggi a Madonna dei Monti, si prevede un servizio di bus navetta con partenza da San Nicolò), e poi alla sera, alle 20.30, Vespri solenne e processione eucaristica (tempo permettendo) fino al Canton. Lunedì 13, alle 20.30, sempre a Madonna dei Monti, don Jacopo celebrerà una Messa di suffragio per i fedeli defunti. Domenica 19 giugno, alle ore 10.30, don Jacopo presiederà la Santa Messa nella chiesa Collegiata di Sondrio.

Celebrazioni con don Davide Corti

Sabato 11 giugno, alla sera, il novello sacerdote verrà accolto davanti al sagrato della chiesa di Parè, alle 20.30, con la benedizione del calice e della patena. Domenica 12 saranno due gli appuntamenti per la comunità pastorale. In mattinata, alle ore 10.30, la celebrazione eucaristica presso la parrocchiale di Parè, animata dal coro della parrocchia; in serata, alle ore 20.30, con la partecipazione dei cori parrocchiali, la Santa Messa presso il Santuario di Drezzo Chiesa Alta, nello spazio antistante il santuario, che potrà accogliere anche i vari sacerdoti concelebranti. La settimana successiva don Davide, presiederà, sempre alle ore 20.30, la Santa Messa al Sacro Monte di Varese (lunedì 13), al cimitero di Parè (martedì 14), ancora al Santuario di Chiesa Alta con i bambini della prima comunione (mercoledì 15), al cimitero di Drezzo (giovedì 16) e infine al Santuario della Madonna dei Miracoli di Morbio Inferiore, nella vicina Svizzera (venerdì 17).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valfurva, oggi Jacopo Compagnoni diventa sacerdote

SondrioToday è in caricamento