rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Attualità

Torna l'ora legale: quando bisogna spostare le lancette avanti di 1 ora

Quella appena iniziata è la settimana del cambio di orario. Tutti i dettagli

Lancette da spostare e un'ora di sonno in meno. È arrivata la settimana del ritorno dell'ora legale, con l'addio all'ora solare. Nella notte tra sabato 26 e domenica 27 marzo 2022, infatti, le 2 diventeranno le 3. 

La prima, e più evidente conseguenza, è che sarà possibile sfruttare un'ora di luce in più, con evidenti risparmi sui consumi elettrici. Di contro, il fisico e l'organismo impiegheranno alcuni giorni ad adattarsi al cambio dell'ora, a causa dell'orologio biologico legato ai ritmi circadiani che si trovano in difficoltà quando avvengono cambiamenti di orario e nel ritmo sonno veglia. L'ora legale resterà in vigore fino al 30 ottobre 2022, quando ci sarà poi un ritorno all'ora solare, con le lancette che andranno portate indietro. 

Sarà l'ultima volta? Quella dell'ora solare e dell'ora legale è ormai quasi una storia da romanzo a puntate. Perché da tempo si parla di abolire il cambio dell'ora. A chiedere all'Unione Europea di rinunciare all'ora solare sono stati soprattutto i Paesi nordici, secondo cui spostare le lancette un'ora avanti prima dell'estate e un'ora indietro prima dell'inverno causerebbe alcuni problemi allo stato psico fisico delle persone e alla salute. E da tempo infatti si sta ragionando a livello europeo sull'abolizione del passaggio dall'ora solare a quella legale. Nel 2018 il Parlamento Europeo ha approvato una risoluzione che prevede l’abolizione dell’obbligo per i vari Paesi membri di passare da un’ora all’altra due volte all’anno, ma ha anche auspicato una decisione unitaria a livello europeo. Decisione che per il momento non è arrivata. 

E quindi nella notte tra sabato e domenica di questa settimana c'è il ritorno dell'ora legale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna l'ora legale: quando bisogna spostare le lancette avanti di 1 ora

SondrioToday è in caricamento