Olimpiadi 2026: il piano delle opere pubbliche in provincia di Sondrio

La convinzione di Sertori: «Siamo convinti della bontà di questo evento che abbiamo fortemente voluto e ora, con la certezza dei fondi, dobbiamo lavorare per arrivarci pronti». Oltre un miliardo di euro messo in campo globalmente da Governo e Regione Lombardia

Quando mancano poco più di 5 anni alle Olimpiadi invernali di Milano Cortina 2026 è tempo di progettazione in provincia di Sondrio. Oltre un miliardo di euro messo in campo da Governo e Regione Lombardia per i Giochi olimpici. Il Governo impegna 473 milioni di euro, la Regione - con il 'Piano Lombardia' - ne mette a disposizione 574. Di questi, 134 milioni sono destinati alle opere prioritarie del territorio. E ben 55 milioni sono già disponibili. 

I dati sono stati resi noti nel corso dell'incontro che si e' svolto nella sede della Provincia di Sondrio con gli assessori regionali Claudia Maria Terzi (Infrastrutture, Trasporti e Mobilita' sostenibile) e alla Montagna e a Enti locali, Massimo Sertori (Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni). Sono intervenuti, tra gli altri, i sindaci dell'Alta Valtellina, il presidente della Provincia di Sondrio Elio Moretti e della Comunità montana Alta Valtellina Filippo Compagnoni. 

Le risorse

Il Decreto ministeriale prevede l'elenco delle opere suddivise per opere essenziali connesse e di contesto. Quelle essenziali, in particolare, godono dei finanziamenti previsti dalla Legge 160 del 2019 che per la parte lombarda mette a disposizione 473 milioni di euro. Il Decreto verrà emanato d'intesa con le Regioni, sentiti gli Enti territoriali interessati mediante il coinvolgimento del Cal (Consiglio delle Autonomie locali).

Regione Lombardia attraverso il cosiddetto 'Piano Lombardia', fortemente voluto dal presidente Fontana, ha messo in campo 574.843.611 di euro per il potenziamento infrastrutturale e per il miglioramento della mobilita' di accesso alle zone interessate dall'evento.

Interventi finanziati

Quando si parla di opere propedeutiche alle Olimpiadi 2026, come ha ricordato lo stesso Massimo Sertori, è bene parlare dell'asse Valtellina-Lario-Milano. È in quest'ottica che sono stati finanziati i primi 16 interventi, ritenuti prioritari.

Per quanto riguarda la provincia di Sondrio, con i finanziamenti ministeriali, saranno a breve finanziati cinque interventi per migliorare la situazione, sia per quanto riguarda la viabilità su strada che quella su rotaia: lo snodo di Castione Andevenno (costo totale stimato di 15 milioni di euro), il proseguimento della tangenziale a sud di Sondrio (costo totale stimato di 40 milioni di euro), l'allargamento di alcuni tratti della strada statale 38 "dello Stelvio" (costo totale stimato di 15 milioni di euro), la soppressione di numerosi passaggi a livello sulla tratta ferroviaria Milano-Tirano (costo totale stimato di 66 milioni di euro) e potenziamento degli scambi di incrocio delle rotaie (costo totale stimato di 30 milioni di euro). 

unnamed-43-2

unnamed-44-2

Le opere invece finanziate con il 'Piano Lombardia' in Valtellina e Valchiavenna saranno i seguenti: il completamento della tangenziale di Bormio  (costo totale stimato di 5 milioni di euro), il completamento del collegamento tra Valdisotto e Valdidentro per l'accessibilità alla ski area (costo totale stimato di 7 milioni di euro), l'eliminazione di un passaggio a livello adiacente alla SS38 a Villa di Tirano  (costo totale stimato di 6 milioni di euro). L'acquisizione di 39 nuovi treni da poter utilizzare sulla tratta Milano-Tirano e sui collegamenti con gli aeroporti  (costo totale stimato di 351 milioni di euro) oltre che, ovviamente, degli interventi nelle zone di presidio olimpico (costo totale stimato di 203 milioni di euro).

unnamed-45-2

I commenti

«Abbiamo scelto Sondrio, dunque la Valtellina - ha commentato l'assessore Terzi - per annunciare l'impegno di Regione che si concretizza con gli ingenti stanziamenti del 'Piano Lombardia'. Mettiamo in campo risorse davvero importanti, al pari a quelle dello Stato. Le Olimpiadi sono un'occasione davvero unica per realizzare interventi molto attesi dal territorio. L'obiettivo è efficientare la mobilità in particolare sugli assi viari e ferroviari che conducono ai siti olimpici. Occorre che il Governo dia la possibilità di prevedere procedure rapide e semplificate affinchè le opere siano realizzate nei tempi previsti".

«Quelli di oggi inerenti alle Olimpiadi Invernali 2026 - ha spiegato l'assessore Sertori -  sono incontri costruttivi che vedranno la Provincia di Sondrio protagonista . Attraverso un lavoro importante frutto di un confronto fatto con gli amministratori dell'Alta Valtellina, sono state raccolte proposte inerenti la viabilita', l'infrastrutturazione e il miglioramento impiantistico. E' stato concordato il quadro complessivo delle risorse necessarie da destinare alle opere prioritarie anche in termini di viabilita'. Si tratta di un pacchetto di interventi di 134 milioni di euro che vanno perfezionati per gli aspetti progettuali e di inserimento nel territorio. Tra questi a breve verranno selezionati quelli che ricadranno nel finanziamento di 55 milioni, gia' disponibili dal 'Piano Lombardia', tenendo conto delle verifiche gia' condotte sulla fattibilita. Su questi verranno sviluppati i cronoprogrammi. Siamo convinti - ha concluso Sertori - della bonta' di questo evento che abbiamo fortemente voluto e ora, con la certezza dei fondi, dobbiamo lavorare per arrivare pronti all'evento». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il 2026 è dietro l'angolo non dobbiamo dimenticarcelo. Oggi è un giorno importante dove prendono forma e si concretizzano i sogni che avevamo nel cassetto. Le olimpiadi sono una grande opportunità, non solo per l'Alta Valle» ha chiosato il presidente della Provincia di Sondrio, Elio Moretti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Coronavirus, focolaio tra medici ed infermieri del Morelli di Sondalo dopo una festa tra colleghi

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Livigno annuncia l'apertura della stagione invernale 2020-2021

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento