Per Sondrio un autunno di asfaltature e manutenzione diffusa

L'assessore ai Lavori pubblici, Andrea Massera: «Tanti piccoli interventi che andranno a risolvere problemi e ad alleviare i disagi di pedoni e ciclisti. I lavori verranno affidati a breve a imprese locali affinché si possano concludere entro la fine dell'anno, tempo permettendo»

A Sondrio interventi di manutenzione diffusa su tutto il territorio comunale, in città e nelle frazioni, che consentiranno di sistemare e di mettere in sicurezza strade e marciapiedi: i lavori si svolgeranno in questa ultima parte dell'anno e saranno finanziati con 200 mila euro di fondi dell'avanzo di amministrazione. ≪Siamo impegnati contemporaneamente su diversi fronti - spiega l'assessore ai Lavori pubblici Andrea Massera -: sono in corso gli interventi alla Piastra, in via dello Stadio, sugli edifici scolastici, all'imbocco del Sentiero Valtellina e lungo le vie Moro e Tonale per la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali. Non meno importanti sono i lavori di manutenzione diffusa: tanti piccoli interventi che andranno a risolvere problemi e ad alleviare i disagi di pedoni e ciclisti. I lavori verranno affidati a breve a imprese locali affinché si possano concludere entro la fine dell'anno, tempo permettendo≫.

L'incrocio di via Trento con via Caimi verrà completamente riqualificato: i lavori partiranno il 4 novembre per concludersi entro pochi giorni. Nei piani dell'Amministrazione comunale ci sono anche gli incroci tra le vie Trento e Alessi e tra le vie Trieste e Cesare Battisti che presentano le stesse problematiche. Partiranno entro metà novembre i lavori per la riqualificazione della rotatoria di via Paribelli e degli attraversamenti. A beneficiarne saranno soprattutto pedoni e ciclisti. In via Bassi è in corso il rifacimento della pavimentazione in asfalto di un tratto di marciapiede.

Asfaltature

Per quanto riguarda le asfaltature si comincerà da via Stelvio, che necessita di un intervento completo dopo gli scavi per la posa della rete del gas e la realizzazione della nuova pista ciclabile: si procederà per singoli tratti partendo la settimana prossima dall'ingresso del centro cittadino, dall'intersezione con via Toti all'incrocio con via Malta. Seguirà il tratto compreso tra l'imbocco di via Brennero e largo Sertoli per arrivare alla zona davanti all'ospedale a conclusione dei lavori per la realizzazione della corsia separata per le soste brevi, i cui lavori sono stati appaltati pochi giorni fa.

Altre asfaltature coinvolgeranno le vie Gianoli e Don Bosco, mentre la piazza San Rocco è stata appena sistemata. Verranno realizzati dossi dissuasori per moderare la velocità in località Moroni, a Ponchiera e in via Bassi. Infine, una quota dei fondi è stata destinata alla messa a norma dei parapetti del suggestivo ponte vecchio nella frazione Arquino, attualmente chiuso per motivi di sicurezza. I lavori verranno effettuati insieme al comune di Torre Santa Maria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Talamona, padre e figlio in scooter non si fermano all'alt dei carabinieri: inseguiti e denunciati

  • Coronavirus, Dpcm e regole per Natale 2020: niente sci in Lombardia e niente cenoni

  • Nuova Olonio, sradicano il bancomat nella notte: ladri in fuga

  • Forcola, scivola nel bosco ghiacciato: 64enne muore dopo un volo di 100 metri

  • Violenza e minacce contro la fidanzata: denunciato 25enne

Torna su
SondrioToday è in caricamento