Olimpiadi dei sordi: ottimo test per il sistema "Valtellina" in ambito di sicurezza

Prova superata per la provincia di Sondrio nel grande evento internazionale

Si sono tenute in Valtellina e Valchiavenna le Deaflympics, le Olimpiadi dei sordi, con la partecipazione di delegazioni sportive di più di 50 Stati. La Valchiavenna è stata inoltre la sede prescelta per la riunione del Comitato Olimpico dei Sordi che, oltre a tracciare il bilancio di quanto fatto in passato, ha individuato le linee guida per il prossimo futuro.

L’evento sportivo è coinciso con l’inizio della stagione turistica invernale che, complice la neve abbondante, ha attirato in provincia di Sondrio migliaia di turisti, italiani e stranieri.

Per garantire la più ampia cornice di sicurezza possibile, oltre alle normali pattuglie dei carabinieri, dal 3° Reggimento Carabinieri Lombardia di Milano è giunta una Squadra Operativa di Supporto, composta da 4 militari particolarmente addestrati ed equipaggiati per fronteggiare situazioni ad alto rischio e ad elevata criticità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le condizioni meteo, talvolta molto avverse, non hanno fermato il pattugliamento dei carabinieri consentendo ai giochi olimpici di svolgersi regolarmente ed ai turisti di godersi la montagna e gli sport invernali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Coronavirus, lunedì si decidono le sorti della Lombardia: lo spettro del lockdown

  • Coronavirus in Italia: si va verso un nuovo lockdown

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

  • Coronavirus, focolaio nel pronto soccorso di Livigno: contagiati infermieri e autisti

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento