Ospedale di Sondrio: la chirurgia ha una nuova "casa" nel padiglione sud

Negli spazi appena ristrutturati al quarto piano si è trasferita anche la "week surgery" per gli interventi di bassa o media complessità. Importante la vicinanza al blocco operatorio

La ristrutturazione è stata completata e il quarto piano del padiglione sud è pronto ad ospitare tutta l'attività chirurgica dell'Ospedale di Sondrio, che potrà giovarsi di spazi più moderni e funzionali e, soprattutto, meglio localizzati per raggiungere comodamente il blocco operatorio situato nello stesso padiglione, utilizzando soltanto l'ascensore senza dover attraversare il corpo di collegamento, come accadeva prima. I lavori di ristrutturazione hanno comportato la bonifica dei pavimenti in amianto, l'adeguamento dei bagni, il completamento della dotazione dei gas medicali e altre sistemazioni che hanno visto impegnato il personale dell'Azienda. 

Buona parte delle camere, a uno o a due letti, molte delle quali dotate di bagno, sono già occupate,  e il trasferimento dei reparti di Chirurgia generale, vascolare e toracica, oltre che della Neurochirurgia, prima ospitati nel padiglione nord, è stato concluso nei giorni scorsi, con l'impegno di infermieri e operatori sociosanitari. L'allestimento dell'ala est, invece, si completerà la settimana prossima, quando sarà operativa la "Week surgery", o degenza breve, un reparto multispecialistico che accoglierà i pazienti per interventi chirurgici di bassa o media complessità o per accertamenti diagnostici che prevedano una degenza entro i cinque giorni. Per l'Ospedale di Sondrio e per il sistema sanitario locale - dichiara l'ASST Valtellina e Alto Lario - si tratta di un servizio ulteriore a vantaggio dei pazienti che possono programmare gli interventi ed essere ricoverati in un reparto multispecialistico dotato di tutti i comfort.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Con il completamento della ristrutturazione del quarto piano del padiglione sud, il trasferimento delle aree chirurgiche e l'avvio della "Week surgery" - sottolinea il direttore generale Tommaso Saporito - miglioriamo l'organizzazione interna, ottimizzando le prestazioni per i nostri utenti e offrendo un nuovo importante servizio. Ringrazio tutto il personale coinvolto in questo trasferimento. Nel frattempo procedono altri importanti interventi che si concluderanno a breve per dotare l'Ospedale di Sondrio di nuove apparecchiature per la diagnostica e le terapie».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Coronavirus, in Lombardia in arrivo più restrizioni: stop a sport amatoriali e lezioni a distanza alle superiori

  • Coronavirus, focolaio tra medici ed infermieri del Morelli di Sondalo dopo una festa tra colleghi

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Coronavirus, ecco la nuova ordinanza di Regione Lombardia: più limitazioni per i bar e stop allo sport di contatto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento