Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Piuro

Un nuovo regolamento per la gestione delle cascate dell'Acquafraggia di Piuro

Le nuove norme hanno l'obiettivo di tutelare le caratteristiche naturali e paesaggistiche dell'area e disciplinare e controllare la fruizione del territorio a fini scientifici e didattico-ricreativi

La Regione Lombardia ha approvato il regolamento di gestione del monumento naturale 'Cascate dell'Acquafraggia', situato nel territorio comune di Piuro, in Valchiavenna. «Vogliamo valorizzare questo monumento naturale - ha dichiarato Fabio Rolfi, assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, - con un regolamento atto a rendere il sito ancora più attrattivo e fruibile in totale sicurezza. Il turismo post Covid sarà sempre più di prossimità e attento all'offerta naturalistica dei territori di montagna e dobbiamo offrire tutti gli strumenti per godere al meglio delle nostre bellezze».

Il nuovo regolamento si pone l'obiettivo di tutelare le caratteristiche naturali e paesaggistiche dell'area e disciplinare e controllare la fruizione del territorio a fini scientifici e didattico-ricreativi. La funzione di Ente gestore del monumento naturale è esercitata dalla Comunità montana della Valchiavenna che provvede alle opere di conservazione, valorizzazione e ripristino mediante programmi pluriennali di gestione finanziati anche con i contributi assegnati dalla Regione Lombardia in base ai piani di riparto annuali.

L'Ente gestore provvede a indicare i confini del monumento naturale con apposite tabelle segnaletiche, aventi le caratteristiche stabilite dalle disposizioni regionali, e con successivi provvedimenti individuerà i giorni di apertura e le modalità di accesso. Nell'area del monumento naturale è consentito l'ingresso ai soli pedoni lungo i sentieri segnalati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo regolamento per la gestione delle cascate dell'Acquafraggia di Piuro

SondrioToday è in caricamento