rotate-mobile
Attualità

Dalla provincia di Sondrio sette nuovi cavalieri della Repubblica: chi sono

Consegnate a Sondrio le onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Nel pomeriggio di lunedì 19 dicembre, presso la piazza Campello di Sondrio, in occasione delle festività natalizie, si è tenuto il tradizionale incontro per lo scambio degli auguri tra i rappresentanti delle Istituzioni, delle forze dell’ordine e del soccorso. Un momento di convivialità promosso dalla Prefettura, dalla Provincia e dalla Città di Sondrio.

Al termine dell’incontro, presso il salone delle adunanze del Consiglio Provinciale, il Prefetto Roberto Bolognesi ha consegnato, insieme ai sindaci dei Comuni di residenza degli insigniti, 7 diplomi di Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana.

Il discorso del prefetto davanti il Comune di Sondrio

Gli insigniti e le motivazioni

Elena Bernardini - insignita cavaliere
"La Dott.ssa Elena Bernardini si e? laureata in Medicina e Chirurgia e si e? specializzata in Allergologia, Immunologia e in Pediatria. Ella ha ricoperto la carica di Consigliere comunale presso il Comune di Montagna in Valtellina ed ha collaborato alla stesura di diverse pubblicazioni medico-scientifiche. Durante l’emergenza COVID-19 la dottoressa Bernardini si e? resa disponibile nel servizio ambulatoriale preventivo presso il Centro Prelievi COVID-19 di Tirano e successivamente nel servizio vaccinale presso la struttura di Villa di Tirano. La dottoressa Elena Bernardini si e? distinta per il suo costante impegno nel campo sanitario durante la gestione dell’emergenza COVID-19 al di la? della sua attivita? che svolge in convenzione per la medicina di base".

Marco Bonat - insignito cavaliere
"Il Dott. Marco Bonat e? laureato in Economia aziendale e presta servizio in qualita? di Segretario Generale presso la Camera di Commercio di Sondrio, ricoprendo altresi? gli incarichi dirigenziali di responsabile dell’Area 'Economico Finanziaria' e di 'Conservatore del Registro delle Imprese'. Dal 1991 al 1999 egli ha ricoperto per due mandati la carica di Consigliere comunale presso il Comune di Ardenno. Durante l’emergenza COVID-19, nell’ambito della propria attivita? professionale, si e? occupato dell’attivazione di numerose iniziative finalizzate al sostegno delle imprese, fra le quali il 'Protocollo d’intesa per il contenimento degli effetti negativi causati dall’emergenza sanitaria e il sostegno finanziario del sistema economico della provincia di Sondrio'. Egli ha contribuito, inoltre, a sviluppare il modello di 'Camera smart' finalizzato a semplificare gli adempimenti richiesti dall’utenza".

Lorenzo Della Fonte - insignito cavaliere
"Il Maestro Lorenzo Della Fonte ha conseguito tre diplomi di Conservatorio (Clarinetto, Strumentazione per Banda e Musica Jazz), studiando, inoltre, direzione d’orchestra in Italia e all’estero. Dal 1987 si e? dedicato completamente alla Banda e all’Orchestra di Fiati, guadagnandosi un importante e riconosciuto ruolo nel mondo fiatistico italiano ed internazionale come direttore, compositore, trascrittore e ricercatore. Dal 1991 dirige l’Orchestra di Fiati della Valtellina ed ha inciso otto album. Il Maestro Lorenzo Della Fonte e? da sempre impegnato nella diffusione della cultura musicale anche in qualita? di Direttore di Banda. Si e? distinto operando in ambito territoriale e nazionale e con il suo esempio, la sua professionalita?, ha contribuito a valorizzare la Banda Musicale, facendone riconoscere l’alto valore artistico, musicale e sociale".

Laura Pelanconi - insignita cavaliere
"La dott.ssa Laura Pelanconi si e? laureata in Medicina e Chirurgia, specializzandosi in Geriatria e Medicina generale. Durante l’emergenza sanitaria COVID-19, svolgendo l’attivita? di Direttore Sanitario presso la RSA Casa di Riposo 'Citta? di Chiavenna', si e? prodigata con abnegazione e con duro impegno nello sforzo di contenere la diffusione del contagio e nella cura degli ospiti della RSA in situazioni molto critiche. La sua attivita? si e? svolta nel ben noto contesto emergenziale, di cui perdura anche oggi il vivido ricordo. La dottoressa ha prestato, inoltre, la propria opera professionale di medico geriatria a fianco degli altri colleghi, rimanendo sempre attiva ben oltre l’orario di lavoro e con frequenti accessi notturni in regime di reperibilita?".

Enrico Pelucchi - insignito cavaliere
"Il Prof. Enrico Pelucchi e? dottore in Sociologia. Egli ha lavorato come dipendente del Ministero della Pubblica Istruzione ricoprendo varie mansioni: Insegnante, Docente in corsi di aggiornamento, Preside, Dirigente scolastico, nonche? Presidente Commissione esami di stato. Egli e? stato inoltre Assessore al bilancio del Comune di Sondrio. E’ socio del Club Alpino Italiano Valtellinese dal 1985. Attualmente e? Consigliere della sezione di Sondrio dell’Unione Ufficiali in Congedo d’Italia con cui collabora fattivamente. Nel 2017 gli e? stato conferito l’attestato di Benemerenza della Presidenza Nazionale UNUCI. E’ stato relatore in due conferenze su argomenti di interesse storico culturale attinenti alla “grande guerra”. Egli ha collaborato con quotidiani e riviste locali, redigendo articoli in materia di ricerca sociale e di carattere socio-culturale ed e? autore di tre raccolte di poesie".

Costantino Tornadù - insignito cavaliere
"Il Rag. Costantino Tornadu? ha conseguito il diploma di ragioneria ed e? impiegato presso la Banca Popolare di Sondrio nel settore Creditizio con mansioni di Procuratore di direzione e Responsabile Antiriciclaggio. Egli, inoltre, e? Presidente della Casa di Riposo Citta? di Sondrio. Ha ricoperto, oltre alla carica di Sindaco del Comune di Torre di Santa Maria, i seguenti incarichi pubblici: Presidente dell’Unione dei Comuni di Torre di Santa Maria e Spriana; Presidente del Consorzio Acque Reflue della Valmalenco; Vice Presidente del BIM, Presidente della Comunita? Montana Valtellina di Sondrio; Presidente del Consorzio Gas Metano CM Sondrio; Vicepresidente della Provincia di Sondrio. Egli e? inoltre molto attivo nel sociale in qualita? di: socio fondatore e tesoriere del Gruppo Filarmonico del Comune di Torre di Santa Maria; Responsabile del Gruppo di Protezione Civile ANA del Comune di Torre di Santa Maria; Consigliere Cancro Primo Aiuto Onlus; Consigliere dell’Associazione per lo spettacolo dal vivo Onlus; Consigliere dell’Associazione Giuliana Cerretti per le cure oncologiche Onlus".

Roberto De Paoli - insignito cavalierie
"Il Ten. Col. Dott. Roberto De Paoli e? attualmente in servizio presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di Sondrio, in qualita? di Comandante del Reparto Operativo. Durante la sua carriera ha ricevuto i seguenti riconoscimenti: Medaglia Mauriziana al Merito di dieci lustri di carriera militare; Medaglia di bronzo, d’argento e d’oro al Merito di Lungo Comando nell’Arma dei Carabinieri; 'Medalla de Benemerenza de Plata' del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio; Croce d’Oro per 25 anni di anzianita? di Servizio nell’Arma dei Carabinieri. Egli e? stato, inoltre, destinatario di apprezzamenti per il servizio prestato dalle citta? di Pioltello e di Cernusco sul Naviglio (MI), e per le funzioni di Pubblico Ministero svolte in dibattimento presso il Tribunale di Firenze – sezione di Pontassieve dall’anno 1998 al 2001".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla provincia di Sondrio sette nuovi cavalieri della Repubblica: chi sono

SondrioToday è in caricamento