Le nuove consegne postali sono realtà in Valtellina

Avviato in provincia di Sondrio il recapito di pacchi ed affini anche in orario serale (fino alle 19,45) ed il sabato

Dalla giornata di lunedì 15 aprile 2019 le consegne di corrispondenza e pacchi in provincia di Sondrio è stata modificata ed implementata. Grazie all’Accordo sottoscritto con le Organizzazioni Sindacali nazionali da Poste italiane, infatti, la consegna di posta ed affini in Valtellina e Valchiavenna ha subito notevoli cambiamenti.

Si tratta di una nuova modalità di consegna che prevede il recapito quotidiano attraverso due reti distinte ma integrate tra loro. La prima rete, denominata "Base", ogni giorno provvede, come di consueto, alla consegna della corrispondenza di tutti i prodotti postali. Ad essa si è aggiunta una seconda rete, sempre quotidiana e denominata "Business", maggiormente orientata alla consegna di pacchi e di prodotti e-commerce, anche in fasce orarie pomeridiane (fino alle ore 19.45) ed il sabato.

Una novità importante per la provincia di Sondrio, celebre in tutta la Penisolia per essere la provincia con l'e-commerce più sviluppato, che non coinvolgerà la rete degli Uffici Postali presenti nel territorio. Poste Italiane, infatti, impegnata ad attuare una nuova organizzazione del servizio postale, sta riorganizzando il proprio organico per andare incontro alle nuove abitudini degli italiani e dei valtellinesi.

Potrebbe interessarti

  • Sondrio si disinfesta dalle zanzare, attenzione alla salute

  • La Valtellina vuole le Olimpiadi 2026, maxischermo a Sondrio per l'assegnazione

  • Innevamento artificiale, la Regione stanzia 9,4 milioni di euro

  • Torna "Sondrio è estate", si parte con la "Dance night"

I più letti della settimana

  • La frana in Val Lesina fa paura: 150 persone evacuate, altre 250 a rischio

  • Frontale in galleria a Verceia, automobilisti incastrati tra le lamiere

  • Sondrio si disinfesta dalle zanzare, attenzione alla salute

  • Mello, cade dalla moto: è grave

  • Persona dispersa nell'Adda: soccorsi in azione

  • I problemi della Scuola, la lettera di un'insegnante sondriese

Torna su
SondrioToday è in caricamento