Tirano piange il suo giovane campione di poker Matteo Mutti

Apprezzato giocatore di livello internazionale aveva soltanto 29 anni

Il mondo del poker piange il giovane talento tiranese Matteo Mutti, scomparso a soli 29 anni a causa di una malattia incurabile. Molto famoso per la sua brillante carriera pokeristica, online come dal vivo (qui la sua carriera), Matteo Mutti era considerato un giocatore atipico perchè molto apprezzato anche per le sue doti umane.

Originario di Tirano, avrebbe compiuto 30 anni tra poco più di un mese. I funerali si svolgeranno mercoledì 1 luglio 2020 presso la Chiesa Parrocchiale di San Martino a Tirano, allo ore 14,30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, firmato il decreto legge che "blinda" Natale e Capodanno

  • Coronavirus, la Lombardia verso l'entrata in 'zona gialla': cosa cambia

  • Fontana: «Con questi numeri la Lombardia sarà zona gialla dall'11 dicembre»

  • Piantedo, giovani travolti da una piccola slavina sul Legnone: ora rischiano una multa

  • Arriva l'inverno in Valtellina e Valchiavenna: previste le prime nevicate

  • Covid, lo spettro del grande esodo verso la montagna per aggirare il Dpcm prima del 21 dicembre

Torna su
SondrioToday è in caricamento