Un vasetto di miele per Natale, la nuova campagna di Segni Positivi Crescono

Un'iniziativa dolce per sostenere l'Emporion Anziani: il servizio dedicato agli over 65 che attraversano un momento di vulnerabilità

È stata ufficialmente presentata questa mattina la nuova campagna di Natale del progetto Segni Positivi Crescono, che quest’anno sceglie di supportare gli anziani del territorio con un pensiero dolcissimo e tutto ‘in giallo’.

Infatti, con una donazione di 10 euro sarà possibile sostenere la “spesa sospesa” di un beneficiario di Emporion Anziani: il servizio dedicato agli over 65 che attraversano un momento di vulnerabilità e che consente loro di fare la spesa gratuitamente in Emporion, il market solidale, o di riceverla direttamente a domicilio.

In cambio, un pensiero positivo e ricco di energia: Mille+Luci, il miele millefiori prodotto per Segni Positivi Crescono dalla Cooperativa Il Sentiero di Talamona e confezionato insieme alle frasi scritte dai bambini delle scuole locali per augurare buon Natale a tutti i nonni.

Emporion Anziani

«’Emporion Anziani’, nasce grazie all’importante contributo economico della Fondazione ProValtellina (Bando Anziani 2017)» ha spiegato Massimo Bevilacqua, direttore del Consorzio di Cooperative Sociali Sol.Co Sondrio, ente capofila del progetto Segni Positivi Crescono.

«L’anno scorso è partita la sperimentazione su un piccolo gruppo di anziani che percepivano pensioni molto basse; ad oggi i beneficiari dell’iniziativa sono 12 e di questi 4 usufruiscono del servizio di spesa a domicilio». 

Entrando poi nel vivo della campagna natalizia, Bevilacqua ha continuato: «Vogliamo arrivare alla comunità con messaggi chiari e simboli facilmente comprensibili. Per questo abbiamo scelto il miele che non solo si associa al colore giallo del nostro progetto, ma anche alla bontà e all’energia. Inoltre, si tratta di un prodotto artigianale, realizzato da una cooperativa di tipo B che si occupa di inserire nel mondo del lavoro persone svantaggiate. Le frasi dei bambini, infine, le abbiamo raccolte in occasione di laboratori svolti con le classi 4A e 4B (scuola primaria) dell’Istituto Paini di Sondrio e con 2F e 2D dell’Istituto Sassi di Sondrio (scuola secondaria di primo grado). Questi ultimi si sono tenuti nell’ambito dell’offerta didattica di Sondrio Festival».

Un progetto che coinvolge

Lorenzo Grillo Della Berta, Vicesindaco e Assessore per le Politiche Sociali del Comune di Sondrio, ha manifestato il proprio apprezzamento per l’iniziativa, ringraziando i partner del progetto per gli ottimi risultati raggiunti: «Una campagna che ancora una volta sottolinea le ricadute positive della sinergia fra pubblico e privato. Un modo cordiale e “leggero” per intercettare un bisogno molto sentito e trattare una tematica delicata come quella della solitudine in maniera innovativa».

Infatti, già dal 2015 con il progetto Più Segni Positivi, il Consorzio Solco lavora nell’ottica di rispondere al problema della vulnerabilità con una logica completamente nuova che parla al positivo poichè, come sottolineato da Bevilacqua: «Siamo convinti che la positività attiri a sua volta altra positività».

Diversi soggetti del territorio hanno già scelto di sostenere la campagna Mille+Luci, a partire dai partner di progetto, tutti presenti alla conferenza stampa. Don Luca Castelli, dell’Istituto salesiano, si è particolarmente soffermato sulla forte valenza educativa dell’iniziativa: «Parlare di vulnerabilità non è mai facile, ma la voglia e l’impegno nel fare il bene deve essere motore di sensibilizzazione per tutta la comunità, soprattutto per i giovani. In questo senso la sinergia fra enti e associazioni è l’indirizzo di lavoro che dobbiamo seguire ed è fondamentale per mettere insieme diverse capacità».

Presenti anche Gabriella Bertazzini, del Centro Servizi Volontariato, che ha sottolineato l’importanza del ruolo dei volontari impegnati in Emporion, sempre disponibili a supportare anche campagne collaterali, e Miranda Piani, Presidente del Centro di Aiuto alla Vita, che ha messo in evidenza come il progetto Segni Positivi Crescono stia sempre più promuovendo lo sviluppo di un sistema integrato di aiuti in grado di, grazie alle sinergie fra enti e associazioni, dare risposte concrete ed efficaci ai problemi della comunità.

Un aspetto che, a sua volta, si connette al tema del miele e delle api, come ha sottolineato il Responsabile Ufficio di Piano dell’ambito di Sondrio Luca Verri: «Le api, quando trovano buoni nettari, tornano all’arnia e fanno una particolare danza per fornire alle loro compagne le coordinate in cui ritrovare queste risorse. Questo è ciò che sta succedendo con il progetto Segni Positivi Crescono: grazie alle sinergie tra partner, enti e cittadini, si sta creando un modello di impresa di comunità in cui, senza grandi distinzioni tra pubblico e privato, di fronte ai problemi si ricercano soluzioni condivise e si attivano azioni concrete a beneficio di tutti».

Tra i Comuni del mandamento di Sondrio che già hanno aderito alla campagna, anche Fusine e Poggiridenti. In particolare il Sindaco di Fusine Monica Taschetti, presente al tavolo, ha dichiarato che, come già fatto gli scorsi anni, sosterrà il progetto donando i vasetti di miele Mille+Luci ai neo diciottenni del proprio circondario.

La conferenza stampa è stata anche l’occasione per suggellare la partnership fra il Consorzio Sol.Co Sondrio e la Fondazione Pro Valtellina Onlus, con l’ufficializzazione, da parte del Presidente Marco Dell’Acqua, dell’apertura del nuovo conto corrente dedicato alla raccolta di fondi a favore del progetto Segni Positivi Crescono.

È già possibile ordinare il miele Mille+Luci inviando una mail all’indirizzo:direzione@solcosondrio.it

Inoltre, a partire dal 9/12 i vasetti saranno disponibili anche presso alcuni punti di distribuzione che hanno aderito all’iniziativa:

  • Bar Italo

  • Shamà Cafè 3.0

  • Time Out Sport Cafè

  • Mai dire Bar

  • Bar Dolci Tentazioni

  • Caffetteria Liberty

    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
  • Rifugio Zoia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Coronavirus, focolaio tra medici ed infermieri del Morelli di Sondalo dopo una festa tra colleghi

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Livigno annuncia l'apertura della stagione invernale 2020-2021

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento