menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il vescovo Cantoni per la prima volta dall'inizio della pandemia torna a Sondrio

Il monsignore delle Diocesi di Como: «Ogni comunità, in tutto questo tempo, è sempre stata al centro della mia premura, delle mie attenzioni, delle mie preghiere. Ho chiesto di poter essere a Sondrio venerdì 1 maggio, volendo comprendere con questa mia presenza la Valtellina e la Valchiavenna»

Venerdì 1 maggio il Vescovo della Diocesi di Como, monsignor Oscar Cantoni, presiederà la Santa Messa, alle ore 10.30, nella Collegiata di Sondrio. La liturgia eucaristica si svolgerà a porte chiuse e senza partecipazione di popolo come previsto dalla disposizioni governative per arginare la diffusione del coronavirus. Sarà possibile partecipare alla Santa Messa sintonizzandosi su TSN (canale 172 del digitale terrestre) e sulla pagina Facebook del nostro Settimanale della diocesi di Como. 

Il Vescovo Oscar, dopo aver accompagnato nell’estremo saluto il vicario generale don Renato Lanzetti, torna in provincia di Sondrio per un momento di preghiera in unità spirituale con la comunità. «In queste settimane – è la riflessione di monsignor Cantoni – le normative stringenti emanate per il Covid-19 hanno reso difficoltosa la mobilità: è risultato pressoché impossibile spostarsi sul territorio della nostra vasta diocesi. Ogni comunità, in tutto questo tempo, è sempre stata al centro della mia premura, delle mie attenzioni, delle mie preghiere. Venerdì prossimo ho chiesto di poter essere a Sondrio, volendo comprendere con questa mia presenza la Valtellina e la Valchiavenna».

«Con gioia – è il commento dell’arciprete don Christian Bricola – Sondrio, con la Valtellina e la Valchiavenna accolgono il Vescovo Oscar. Siamo desiderosi di ascoltare le parole di speranza che vorrà rivolgerci».  «Insieme – conclude monsignor Cantoni – apriremo il “mese di maggio”, rendendo ancora più forte la nostra preghiera a Maria attraverso il Rosario, come ci ha sollecitato anche il Santo Padre Francesco». 

Venerdì 1 maggio, inoltre, è il giorno in cui la Chiesa italiana, con il Rosario a Caravaggio, alle ore 21.00, consacrerà a Maria il nostro Paese, in questo tempo segnato dalle difficoltà e dal dolore a causa della pandemia. Sarà possibile unirsi alla preghiera sintonizzandosi, dalle ore 21.00, su TV2000.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Attualità

Bambini, apre a Sondrio il negozio di giocattoli "Città del sole"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento