Piove, il "Paese delle Storie" di Albosaggia si sposta

Visto il maltempo il festival letterario del paese orobico, in programma oggi pomeriggio, a partire dalle 14,30, si svolgerà presso la sala Polifunzionale del Parco delle Orobie Valtellinesi

Tutto pronto nella la sala Polifunzionale del Parco delle Orobie Valtellinesi

Ad Albosaggia torna, domenica 26 maggio dalle ore 14,30,  "il Paese delle Storie", primo Festival della Letteratura in provincia di Sondrio, giunto alla sua IX edizione. Un momento di riflessione ed approfondimento, pensato per dare nuova linfa al tessuto sociale e culturale del territorio.  A causa delle condizioni meteorologiche non favorevoli, il festival  si svolgerà presso la sala Polifunzionale del Parco delle Orobie Valtellinesi, in via Moia n° 4 Albosaggia.

Tanti e variegati tra loro gli autori che interverranno quest’anno. Su tutti Margherita Oggero, vincitrice del premio Bancarella 2015, diventata celebre con il romanzo La collega tatuata, edito da Mondadori, da cui è stato tratto il film Se devo essere sincera (regia di Davide Ferrario, con Luciana Littizzetto e Neri Marcorè). In occasione del Festival la scrittrice torinese presenterà il suo ultimo romanzo giallo “La vita è un cicles”.

Gli autori presenteranno e promuoveranno i propri libri e si confronteranno a più riprese attorno ad un unico tavolo, creando un piccolo salotto di discussione moderato da Graziano Murada, Sindaco di Albosaggia.

Aprirà la manifestazione lo spettacolo: “Il Muro di Alda” un ricordo, un omaggio ad Alda Merini, scritto e raccontato da Paolo D’Anna. Ospite di casa anche il nostro poeta dialettale Paolo Piani, con il suo libro “La padèla di braschèer…”, distribuito questo Natale a tutte le famiglie di Albosaggia. Seguirà quindi la presentazione dell’innovativo traduttore del dialetto di Albosaggia a cura di Vittorio Crapella.

Leggi qui il programma completo.

Infine quest’anno il concorso di scrittura, già proposto negli anni scorsi alle scuole secondarie di secondo grado, assume una nuova veste e una nuova valenza. Infatti la Fondazione Albosaggia, con il supporto della Biblioteca comunale, ha pensato di rivolgerla agli studenti della scuola secondaria di primo grado di Albosaggia. La collaborazione tra Fondazione, Biblioteca e Scuola si arricchirà, anche in futuro, di nuove e interessanti iniziative.

Arricchiranno il pomeriggio gli interventi musicali dei giovani talenti, recentemente premiati dal BIM quali vincitori del bando per giovani artisti, Francesco Romeri, che suonerà il piano, e Angelica Travaglia, che canterà alcuni pezzi del suo repertorio. 

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • C'è un temporale in arrivo

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

I più letti della settimana

  • Valle Spluga, il maltempo blocca Statale 36

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Maltempo: incredibile salvataggio ai piedi dello Spluga in Svizzera

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Grosio, cade da una scala: grave un uomo

Torna su
SondrioToday è in caricamento