Maltempo in Alta Valle: 50 persone evacuate e frana sulla SS38

La strada che da Bormio conduce al Passo dello Stelvio è provvisoriamente chiusa

Ha creato non pochi danni, per fortuna senza arrecare ferire nessuno, il violento temporale che nella serata di giovedì 30 luglio si è abbattuto sull'Alta Valle, sopratuttuto sopra gli abitati di Bormio e Valdidentro. Sono 50 le persone (43 persone in località Pini di Curvalta nel comune di Valdidentro e di 8 persone a Bormio nella zona della Val Campello) che per precauzione sono state fatte evacuare dalla propria abitazione per evitare che potessero esser coinvolte nei numerosi eventi franosi avvenuti durante la fase acuta di maltempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Copioso il lavoro dei vigili del fuoco di Bormio e Livigno, chiamati ad intervenire su diversi fornti. Su tutti le nterruzioni la Strada Statale 38 dello Stelvio, dal 105 al 107 chilometro, nel tratto compreso tra  i Bagni Vecchi e la IV^ Cantoniera, e la strada che da Livigno sale verso il passo della Forcola. Per quanto riguarda la SS38, non è possibile transitare. Il passo è invece regolarmente accessibile dal versante altoatesino e dalla Svizzera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Livigno annuncia l'apertura della stagione invernale 2020-2021

  • Ammutinamento dei ciclisti al Giro, il direttore di corsa Vegni: «Figuraccia, qualcuno pagherà»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento