Torna a Sondrio "Fiumi sicuri", domani la pulizia dell'alveo del Mallero

Dalle 7 del mattino sessanta volontari al lavoro per rimuovere detriti e sterpaglie dal torrente

Si rinnova anche a Sondrio, nella giornata di sabato 22 febbraio 2020, l'appuntamento con "Fiumi sicuri", l'iniziativa promossa dalla Regione Lombardia per la manutenzione e la messa in sicurezza dei corsi d'acqua, allo scopo di mitigare il rischio idraulico e idrogeologico.

Dalle 7 di mattina, 60 volontari della Protezione civile della media valle, coordinati dal presidente del Gruppo di Protezione civile e antincendio boschivo di Sondrio Stefano Magagnato, saranno impegnati lungo il tratto del Mallero compreso tra la briglia a monte dell'abitato e il ponte Gombaro nella rimozione di detriti, sterpaglie e legname che potrebbero rendere difficoltoso il flusso delle acque in caso di forti piogge. Il materiale recuperato con autocarri dotati di gru, cippatrici e attrezzatura specifica non verrà bruciato bensì raccolto e riutilizzato, secondo le direttive dell'Ufficio Territoriale Regionale e di Ersaf.

Al termine dei lavori, il Comune offrirà il pranzo preparato e servito dal Gruppo Alpini di Ponchiera quale ringraziamento per l'impegno profuso e la preziosa collaborazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Dobbiamo essere tutti riconoscenti ai volontari che con dedizione e passione mettono a disposizione il loro tempo per eseguire interventi di manutenzione fondamentali per la tutela della nostra città - commenta l'assessore alla Protezione civile Lorena Rossatti -. Purtroppo devono intervenire per liberare gli argini da rifiuti e detriti, quale conseguenza di comportamenti intollerabili che oltre a deturpare il paesaggio mettono a rischio la sicurezza del territorio. A nome dell'Amministrazione comunale ringrazio tutti i volontari, il coordinatore provinciale della Protezione civile Luciano Speziale e l'ingegner  Bernardo Galli della Provincia per la collaborazione che hanno garantito nell'organizzazione di questa giornata. La sinergia tra le istituzioni risulta fondamentale per promuovere iniziative di questo tipo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Lombardia in arrivo più restrizioni: stop a sport amatoriali e lezioni a distanza alle superiori

  • Coronavirus, focolaio tra medici ed infermieri del Morelli di Sondalo dopo una festa tra colleghi

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Coronavirus, ecco la nuova ordinanza di Regione Lombardia: più limitazioni per i bar e stop allo sport di contatto

  • Maxi truffa da 100mila euro, nei guai azienda agricola del Sondriese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento