rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Attualità

Il lupo preoccupa il Canton Grigioni, oltre 500 predazioni nel 2022

A comunicarlo l'Ufficio per la caccia e la pesca. Già uccisi 8 dei 9 lupi stabiliti

Nello svizzero Canton Grigioni gli attacchi al bestiame da parte del lupo hanno superato quota 500 lungo il 2022. Un numero record di capi predati, raddoppiato rispetto all'anno precedente. Per questo, a seguito dei notevoli danni ad animali da reddito provocati dal grande predatore, i Grigioni hanno deciso per l'abbattimento totale di nove lupi (per ora ne sono stati uccisi 8). A comunicarlo l'Ufficio per la caccia e la pesca grigionese.

Protezione del bestiame

"A seguito della presenza del lupo e dei conflitti che ne risultano, nel 2022 il Parlamento ha incaricato l'Ufficio federale dell'ambiente di mettere a disposizione dei Cantoni mezzi finanziari aggiuntivi pari a 5,7 milioni di franchi per l'attuazione di misure per la protezione del bestiame. In stretta collaborazione tra i servizi specializzati del Plantahof, dell'Ufficio per l'agricoltura e la geoinformazione e dell'Ufficio per la caccia e la pesca, durante la stagione d'estivazione sono state approvate domande presentate da 82 aziende di alpeggio per un totale di circa 1,5 milioni di franchi. Tra l'altro è stato fornito sostegno finanziario a 23 aziende di alpeggio per l'acquisto e il trasporto di alloggi mobili per pastori, a 77 aziende per l'acquisto di recinzioni e a 27 aziende per indennizzare il lavoro prestato da personale ausiliario per la protezione del bestiame. I costi delle misure sono stati assunti in misura dell'80 per cento dall'Ufficio federale dell'ambiente e in misura del 20 per cento dal Cantone attraverso l'Ufficio per l'agricoltura e la geoinformazione", si legge in una nota cantonale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il lupo preoccupa il Canton Grigioni, oltre 500 predazioni nel 2022

SondrioToday è in caricamento