menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Livigno, dal 4 febbraio arriva la pediatra titolare

L'ultimo pediatra titolare era stato Gabriele Renzetti che ha cessato l'attività ad aprile 2018

Dal prossimo 4 febbraio a Livigno prenderà servizio la nuova pediatra titolare, la dott.ssa Teresa De Michele. Una notizia molto attesa dai cittadini e dagli amministratori del Piccolo Tibet e non scontata vista l’ormai cronica carenza, anche a livello nazionale, di medici.

 L’ultimo pediatra titolare, che ha assicurato una presenza continuativa, è stato il dott. Gabriele Renzetti che ha cessato l’attività a Livigno il primo aprile del 2018. Da allora l’ATS della Montagna ha sempre e comunque garantito, non senza difficoltà, la copertura del servizio. Il dott. Renzetti, infatti, era stato immediatamente sostituito attraverso il conferimento di un incarico annuale alla dott.ssa Maria Marcella Petrone, di Lecco, specialista in pediatria con una lunga esperienza come Pediatra Di Famiglia. Incarico protrattosi fino al 30 settembre 2019 non trovando in questo periodo un medico titolare. Da ottobre 2019 all’Epifania 2020, in attesa della valutazione delle nuove graduatorie e dell’eventualità di un inserimento di un pediatra come titolare, l’ambulatorio pediatrico di Livigno è stato costantemente assicurato grazie alla collaborazione tra la dott.ssa Petrone con una pediatra di Sondrio, una pediatra dell’ASST Valtellina-Alto Lario, un medico di Continuità Assistenziale e i Medici di Medicina Generale di Livigno. Dal 9 gennaio 2020, in attesa dell’inserimento della pediatra che a novembre aveva manifestato la disponibilità, è stata incaricata come supplente la dott.ssa Silvia Calzavara Pinton, pediatra di Brescia. 

Non una vicenda a sé quella di Livigno, ma ormai quasi una regola nel nostro territorio come in tanti altri a livello regionale e nazionale. Ora però gli abitanti di Livigno avranno la loro pediatra titolare. L’ATS della Montagna ringrazia molto la dott.ssa Petrone e tutti gli altri colleghi che hanno permesso di mantenere attivo l’ambulatorio di pediatria, garantendo un punto di riferimento fermo e continuativo per i bambini di Livigno. Tutti i medici coinvolti in questo lungo periodo hanno, infatti, dimostrato una spontanea e grande disponibilità, sensibilità e professionalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento