rotate-mobile
Nuova esperienza / Livigno

A Livigno nasce una nuova herbal Spa alpina

Una proposta innovativa a contatto con la natura in vista della stagione estiva

L’idea nasce spontanea: nella grande soleggiata valle di Livigno, la spa dell’hotel Lac Salin diventa un tutt’uno con la natura. Se la versione invernale della spa ha avuto la neve e il ghiaccio come protagonisti, la versione estiva ha il fieno, le erbe e il prato.

La filosofia che si cela dietro un simile progetto è di ricreare un rituale in grado di celebrare la riconnessione con la Terra e l'essenza interiore e il nome svela qualcosa di magico: Rituale Incantato delle Erbe Alpine.

In concreto, si tratta di un percorso che inizia con il Barefooting: si attraversa a piedi scalzi un verdissimo prato ricco di erbe spontanee e fiori alpini che sciolgono le tensioni e rilassano corpo e mente. Il suolo è morbido e caldo, ogni stelo regala al piede un massaggio particolare. Si chiudono gli occhi per amplificare la sensazione, percepire il solletico, scoprire il tatto che il plantare del piede avverte ormai raramente. Niente scarpe, via le calze. Il piede è finalmente a contatto con la terra. Un viaggio minuscolo, sono solo pochi passi, ma questi metri percorsi a piedi nudi sono capaci di riscoprire la propria radice primordiale. Il sentiero inizia quindi con il semplice atto di togliersi le scarpe, abbandonando il peso del mondo moderno per abbracciare la morbidezza della Terra Madre sotto i piedi: ogni passo è un ritorno a casa, una scoperta del nostro corpo più profondo e della nostra anima più intima. Accompagnati dalla guida spirituale, ci si incammina lungo un percorso creato con tipi di terreni diversi, dove si alternano gli elementi naturali: terra, erba, sassi, corteccia, tronchi d’albero, sabbia, acqua.

Sono i piedi a condurre verso una consapevolezza più profonda: ogni passo è una preghiera silenziosa, un ringraziamento alla Terra per il suo sostegno infinito ed un invito ad abbracciare la sua saggezza ancestrale. Si procede con un vibrante bagno di fieno e erbe spontanee, tra il canto degli uccelli ed il profumo dolce delle erbe selvatiche, un abbraccio rigenerante che prepara il corpo a ricevere un massaggio. L’olio caldo abbraccia corpo e spirito come un balsamo.

Il rituale prevede di scaldare il corpo nella sauna alle Erbe Alpine dell’Hotel Lac Salin, dove l'essenza della natura si diffonde con fragranze che sembrano allargare i polmoni. Il profumo delle erbe alpine avvolge l'anima: un incanto di timo, salvia, pino silvestre, menta, achillea, camomilla e melissa, ogni giorno un’essenza diversa, che risveglia i sensi e lenisce il cuore, mentre il dolce calore avvolge ogni pensiero.

Nell'atmosfera magica di Livigno, la sauna alle Erbe Alpine diventa poesia, un rito di purificazione e rinascita, dove l'anima si scioglie come neve al sole. Il rituale termina nel tiepido idromassaggio all’aperto, sospesi tra cielo e terra, al cospetto delle cime che circondano la vallata.

L’aria estiva ma frizzante di montagna, scompare al tocco benefico delle acque massaggianti, ci si lascia cullare da questa sinfonia di pace e bellezza, tra cielo e valli incantate. L’esperienza è prenotabile dal 21 giugno al 5 ottobre, la durata è di circa due ore e il costo è di 230 euro. Per gli ospiti dell’hotel Lac Salin che soggiornano almeno 4 notti, il rituale è compreso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Livigno nasce una nuova herbal Spa alpina

SondrioToday è in caricamento