rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
atmosfera natalizia / Livigno

A Natale Livigno si accende anche senza le luminarie

Nonostante la scelta condivisa con il resto dell'Alta Valle di rinunciare alle luci il Piccolo Tibet è al lavoro per creare la giusta atmosfera natalizia tra sostenibilità e condivisione

Livigno non rinuncia al Natale. Nonostante la scelta condivisa con gli altri Comuni dell'Alta Valtellina di non impiegare luminarie durante il periodo natalizio, l'Amministrazione comunale del Piccolo Tibet ha deciso di dare un segnale di sostenibilità e partecipazione. "Cercheremo lo stesso di creare un’atmosfera natalizia trovando alternative alle luminarie di Natale”, aveva anticipato il sindaco Remo Galli nei giorni scorsi, e così è stato.

Tra pochi giorni, infatti, verrà posizionato davanti al Comune un grosso e speciale albero di Natale. Ci vorrà l'energia di residenti e turisti per accendere le sue luci attraverso un sistema a pedale. Più si pedalerà più le luci colorate saranno luminose. Una scelta sostenibile, come spiegato dall'assessore al Turismo Sharon Zini, per testimoniare la voglia di rispettare l'ambiente, risparmiare e dare valore alla collaborazione e al "tenersi in forma". 

"Siamo un paese turistico. Vogliamo creare la giusta atmosfera durante le festività per i nostri concittadini e per i turisti", ha aggiunto Zini. Per questo lungo le vie livignasche, oltre gli eventi in calendario, verranno presto posizionate della grosse sfere rosse capaci di riflettere le diverse luci della strada, dai lampione alle vetrine, dai semafori ai fari delle auto. Una scelta sostenibile pensata per dare colore e calore a Livigno.

Infine, lungo le strade del paese verranno posizionati alcuni alberi addobbati a festa. Saranno gli alunni delle scuole elementari e delle scuole medie, aiutati dai ragazzi del CDD, ad abbellire gli abeti con degli addobbi speciali, costruiti con materiale di riciclo. Nelle giornate di venerdì 23 e sabato 24 dicembre un Babbo Natale in slitta allieterà i più piccoli regalando dolci e sorrisi.

Rinunciando alle tradizionali luminarie il Comune di Livigno stima di risparmiare 50mila euro. Le risorse risparmiate verranno stanziate per le famiglie in difficoltà del paese.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Natale Livigno si accende anche senza le luminarie

SondrioToday è in caricamento