rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Per i cittadini / Livigno

A Livigno il Comune investe sulla sanità

Sono stati stanziati 60 mila euro per l'ambulatorio infermieristico e, a breve, sarà riqualificata anche la Casa della Sanità

Il Comune di Livigno ha investito 60 mila euro per dare vita al servizio di ambulatorio infermieristico per i cittadini che necessitino di piccole assistenze a livello medico o burocratico, sempre, naturalmente, in ambito sanitario. Saranno due le infermiere presenti in ambulatorio per assistere i cittadini che si presenteranno.

"Cerchiamo - ha evidenziato il sindaco di Livigno Remo Galli - in questo modo di sopperire anche alla carenza di medici di base. Ringrazio per il lavoro straordinario Stefania e Katia che ogni giorno della settimana sostengono i nostri cittadini. Crediamo che il Comune debba continuare in questa direzione di investire nella sanità, perchè solo attraverso un investimento forte proprio sulla sanità e sulla scuola si può costruire una sanità migliore".

La Casa della sanità

Gli investimenti dell'amministrazione comunale di Livigno, comunque, non si fermano qui: "Proseguiamo in maniera decisa con gli investimenti sulla sanità: - ha infatti confermato l'assessore proprio alla sanità del Comune Michela Iori - oggi sull'ambulatorio infermieristico, domani riqualificando la struttura della Casa della Sanità, migliorando l'accoglienza e la camera calda, dunque lo "sbarco" dei pazienti. Il mio impegno continua sia in Comune sia da medico all'interno del Pronto soccorso di Livigno, località che merita una sanità che funzioni e che sia vicina ai cittadini".

casa sanità Livigno-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Livigno il Comune investe sulla sanità

SondrioToday è in caricamento