Prodotti tipici ed inclusione: Latteria sociale Valtellina e ragazzi di SpaH premiati a Parma

Con il progetto "Pensiamo in piccolo" i valtellinesi hanno battuto Parmigiano Reggiano e Pecorino Toscano. Due i premi ottenuti

Miglior campagna di comunicazione per la valorizzazione del prodotto tipico, miglior progetto nella categoria "Charity": la Latteria Sociale Valtellina torna dalla finale di "Formaggi & Consumi Awards" con due premi prestigiosi ottenuti per il progetto "Colavev - Pensiamo in piccolo", lanciato nella primavera del 2019, battendo Parmigiano Reggiano e Pecorino Toscano.

La valorizzazione dei formaggi della tradizione e il progetto di inclusione sviluppato in collaborazione con la Fondazione Albosaggia, che ha coinvolto i ragazzi di SpaH, ha conquistato una giuria composta da manager, giornalisti e operatori della grande distribuzione nazionale e internazionale. Una grande soddisfazione per la cooperativa, la più importante realtà lattiero-casearia della provincia di Sondrio, che si aggiunge al positivo riscontro ottenuto dai 16 giovani con disabilità psico-fisiche, che con entusiasmo hanno aderito al progetto lavorando presso la struttura produttiva di Trivate, a Delebio.

Quattro formaggi della tradizione casearia di Valtellina e Alto Lario vengono commercializzati in una veste nuova: su ogni forma di "San Marco", "Val Masino", "Abbazia in Vallate" e "Oro di Dongo" compare un'immagine in serigrafia che riporta alla loro origine e alla loro produzione con la firma dei casari, il leone di Venezia e Alessandro Barbero, le vette e Donatella Auguadri, l'antica abbazia di San Pietro e Gabriele Tocalli, il lago di Como e Cristian Pilatti. A realizzare le serigrafie sono i ragazzi di SpaH, affiancati dal personale della Latteria Sociale Valtellina. Un'esperienza entusiasmante e gratificante ora suggellata da due importanti riconoscimenti.

«Siamo felici e orgogliosi per questi premi - sottolinea il responsabile marketing Maurizio Giboli, ideatore e coordinatore del progetto - perché ottenuti per un progetto nel quale abbiamo creduto molto, che sposa la filosofia aziendale concretizzando la nostra vicinanza al territorio e l'impegno a valorizzarlo, non soltanto dal punto di vista economico ma anche sociale. Siamo soddisfatti di aver promosso un'iniziativa che ha regalato un'opportunità a questi ragazzi: la loro gioia è il premio più importante».

SpaH - Benessere in comunità

I 16 giovani coinvolti nel progetto hanno affrontato un vero percorso lavorativo, partendo dal corso per la sicurezza per arrivare alla formazione e all'utilizzo della speciale stampante che imprime sulle forme le serigrafie: un'esperienza vissuta a stretto contatto con gli altri dipendenti che li ha fatti sentire parte di un gruppo.

«L'importanza di questo progetto - sottolinea la presidente della Fondazione Albosaggia Ornella Forza - risiede nella sua efficacia pratica, poiché si è realizzata un'inclusione concreta. I nostri ragazzi hanno acquisito competenze lavorative ma anche sociali, hanno condiviso gli spazi e vissuto un ambiente di lavoro reale. Questo era il nostro obiettivo ed è stato raggiunto grazie alla disponibilità e alla sensibilità della Latteria Sociale Valtellina: ci auguriamo che questa iniziativa, premiata a livello nazionale, possa rappresentare un modello per altre analoghe in provincia di Sondrio≫.

La consegna ufficiale dei premi si è svolta giovedì a Parma, nell'ambito di Cibus Forum: a ritirarli Maurizio Giboli e Annalisa Gusmeroli che, al loro ritorno, hanno condiviso la gioia per l'importante risultato con i ragazzi di SpaH, riuniti per l'occasione nella sede della Fondazione Albosaggia insieme a operatori, amici e familiari, alla presenza del sindaco Graziano Murada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Livigno annuncia l'apertura della stagione invernale 2020-2021

  • Ammutinamento dei ciclisti al Giro, il direttore di corsa Vegni: «Figuraccia, qualcuno pagherà»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento