menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La svolta sul futuro dell'ospedale Morelli di Sondalo: Sertori ha incontrato i sindaci dell'Alta Valle

L'incontro a sorpresa a Bormio. «Un primo passo importante per un confronto anche dialettico che tutti auspicano in modo costruttivo e funzionale alla migliore soluzione per un sevizio essenziale come quello sanitario»

Nella giornata di martedì 5 gennaio 2021 si sono riuniti, presso la sede della Comunità Montana Alta Valtellina, a Bormio, l’assessore regionale Massimo Sertori, i sindaci dei comuni dell’Alta Valle, accompagnati dai rispettivi assessori ai servizi sociali, e tutto il direttivo della Comunità Montana Alta Valtellina, per discutere del futuro dell'ospedale "Eugenio Morelli" di Sondalo.

Un momento di confronto giunto a sorpresa, seppur atteso da mesi, dopo i serrati scontri tra i sindaci del Bormiese e l'assessore leghista in campo di sanità. Alla riunione era anche presente un tecnico di provata esperienza nel settore sanitario incaricato dalla Regione Lombardia.

«Dopo un confronto costruttivo si è convenuto di fare approfondimenti tecnici nella prospettiva di trovare una soluzione condivisa sul futuro dell’ospedale Morelli di Sondalo e quindi del ruolo che lo stesso avrà per l’Alta Valle nel contesto provinciale e regionale» si legge in una nota diramata dallo stesso Sertori.

Parte così un confronto serrato con l’obiettivo reciproco di tutte le parti di migliorare e rilanciare non solo il presidio ospedaliero, ma altresì la sanità di territorio, anche alla luce della modifica in itinere della Legge n. 23/2015 sul sistema socio sanitario lombardo. 

«Un primo passo importante per un confronto anche dialettico, ma che tutti auspicano in modo costruttivo e funzionale alla migliore soluzione per un sevizio essenziale come quello sanitario» conclude la nota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento