Sanità, il documento dei 23 medici del Morelli sarebbe falso e manipolato

L'incontro tre il comitato in difesa dell'ospedale di Sondalo e alcuni camici bianchi: «Il documento in realtà non è mai stato sottoscritto da almeno una decina di medici, i quali peraltro non avevano neppure una puntuale conoscenza dei contenuti»

La tanto discussa lettera sottoscritta da 23 medici dell'ospedale Morelli di Sondalo in cui si descriveva l'attività ospedaliera come «funzionante per specialità sia di area chirurgica che di area medica» (leggi qui) sarebbe stata manipolata. A dichiararlo il “Comitato a difesa della sanità di montagna - Io sto con il Morelli” dopo che, nella giornata di venerdì 24 settembre, c'è stato un incontro con alcuni medici del nosocomio sondalino.

«È stata l’occasione per fare il punto aggiornato sulla situazione del “Morelli” e condividere alcune possibili prospettive future. Nel corso della riunione, i medici hanno anche evidenziato che il documento, recentemente presentato alla stampa e all’opinione pubblica come firmato da (una minoranza di) 23 medici dell’ospedale “Morelli”, in realtà non è mai stato sottoscritto da almeno una decina di medici, i quali peraltro non avevano neppure una puntuale conoscenza del contenuto del documento» hanno riportato i rappresentanti del comitato pro-Morelli, Ezio Trabucchi e Giuliano Pradella.

«Gli operatori sanitari, presenti alla riunione, hanno pertanto disapprovato fortemente questo modus operandi, prendendo poi le dovute distanze anche dal merito del documento stesso. Pure questa volta, gli elementi e le informazioni raccolte dimostrano che a tale iniziativa non era estranea la Direzione generale della ASST Valtellina ed Alto Lario, nel patetico tentativo di descrivere una situazione al “Morelli” non corrispondente alla realtà dei fatti. Ebbene, da tempo conosciamo la spiccata mediocrità di questa Direzione generale, oggi registriamo anche la malcelata indecorosità di certi suoi comportamenti» hanno concluso con non poco livore Pradella e Trabucchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Coronavirus, firmato il decreto legge che "blinda" Natale e Capodanno

  • Nuova Olonio, sradicano il bancomat nella notte: ladri in fuga

  • Da domenica la Lombardia diventa zona arancione: la conferma del Governo

  • Arriva l'inverno in Valtellina e Valchiavenna: previste le prime nevicate

  • Spostamenti vietati a Natale, Santo Stefano e Capodanno: le regole del nuovo Dpcm

Torna su
SondrioToday è in caricamento