Ponti pericolanti in provincia di Sondrio, dalla Regione 2,3 milioni di euro per gli interventi

Sei i collegamenti sospesi di Valtellina e Valchiavenna che subiranno una manutenzione straordinaria nei prossimi mesi

Uno stanziamento di 2,3 milioni di euro, su 54 milioni totali, per finanziare interventi di manutenzione straordinaria dei ponti che insistono sulle strade provinciali di Valtellina e Valchiavenna. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore a infrastrutture, Trasporti e Mobilita' sostenibile, Claudia Maria Terzi. Lo stanziamento complessivo di Regione Lombardia a favore della Provincia di Sondrio per la manutenzione straordinaria dei ponti ammonta a 2.282.000 euro (2021-2026).

I primi sei interventi sui ponti, cofinanziati da Regione (triennio 2021-2023) per un totale di 1.340.000 euro, saranno:  Berbenno-Fusine, Sp 16 dir, 2.500.000 euro di cui 900.000 euro cofinanziati da Regione Lombardia; Mese, Sp 2 'Trivulzia', 300.000 euro, di cui 150.000 euro cofinanziati da Regione Lombardia; Tirano, Sp 26 'del Campone', 250.000 euro, di cui 125.000 euro cofinanziati da Regione Lombardia; Cedrasco-Fusine, Sp 16 'Orobica', 160.000 euro, di cui 40.000 euro cofinanziati da Regione Lombardia; Samolaco, Sp 2 'Trivulzia', 100.000 euro, di cui 50.000 euro cofinanziati da Regione Lombardia; Samolaco, Sp 2 'Trivulzia', 150.000 euro, di cui 75.000 euro cofinanziati da Regione Lombardia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel triennio 2021-2023 le opere di messa in sicurezza dei manufatti provinciali ammontano a 3.460.000 euro, di cui 1.340.000 euro di finanziamento regionale. «Stanziamo risorse considerevoli - spiega l'assessore Terzi - con l'obiettivo di garantire la funzionalita' delle infrastrutture e dunque la sicurezza dei cittadini. La manutenzione dei ponti è in carico ai soggetti gestori, in questo caso alle Province, alle quali la Regione vuole pero' fornire un contributo considerata la difficolta' finanziaria che gli enti territoriali si trovano ad affrontare. E' fondamentale che i lombardi possano usufruire di infrastrutture efficienti, sicure e adeguatamente manutenute. Lo sforzo della Regione va in questa direzione». 

«Il finanziamento regionale di 54 milioni per la sistemazione di viadotti e cavalcavia - prosegue Terzi - si aggiunge ai 3,7 milioni stanziati in precedenza per il monitoraggio dei ponti stessi e ai 50 milioni messi in campo per la sistemazione delle strade provinciali. Interveniamo dunque per supportare concretamente le Province, che nel recente passato sono state depotenziate impedendo loro di svolgere in maniera adeguata le funzioni cui tuttora debbono adempiere, compresa la manutenzione di ponti e strade di competenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Coronavirus, in Lombardia in arrivo più restrizioni: stop a sport amatoriali e lezioni a distanza alle superiori

  • Coronavirus, focolaio tra medici ed infermieri del Morelli di Sondalo dopo una festa tra colleghi

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Coronavirus, ecco la nuova ordinanza di Regione Lombardia: più limitazioni per i bar e stop allo sport di contatto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento