Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

Cantiere tra Sondrio e Albosaggia, al via la riqualificazione della rotonda e del ponte sull'Adda

Prevista anche la sistemazione dell'accesso al Sentiero Valtellina con la messa in sicurezza del collegamento con la rete ciclabile cittadina

Sono iniziati martedì scorso i lavori per la manutenzione straordinaria del tratto di via Vanoni in corrispondenza della rotatoria allo svincolo con la tangenziale e Albosaggia: in un mese si procederà a un intervento strutturale di risanamento del pacchetto stradale e di sistemazione dell'accesso al Sentiero Valtellina. Interamente finanziata con i fondi della Regione Lombardia nell'ambito degli "Interventi per la ripresa economica" per 180 mila euro, l'opera risolve una serie di problematiche che l'Amministrazione comunale di Sondrio aveva da tempo programmato di affrontare.

«La zona è caratterizzata da flussi di traffico intensi, soprattutto nelle ore di punta - spiega l'assessore ai Lavori pubblici Andrea Massera - ed era nostra intenzione intervenire per sistemarla, ripristinando il manto stradale e garantendo la sicurezza. Contemporaneamente vogliamo migliorare l'accesso al Sentiero Valtellina riqualificando la pavimentazione, l'illuminazione e la segnaletica del percorso di collegamento verso le piste ciclopedonali sulla via Vanoni e valorizzandolo con un'area verde. Due progetti che completeremo in contemporanea ridisegnando l'intera area e migliorando la sicurezza sia per i pedoni e i ciclisti che per gli automobilisti. Ci scusiamo per i disagi, limitati peraltro a poche settimane, ma al termine dell'intervento i benefici saranno evidenti».

Cantiere via Vanoni/Tangenziale Sondrio

Durante lo svolgimento dei lavori sarà sempre garantito il transito da e per Albosaggia, con il senso unico alternato di marcia, regolato da un impianto semaforico, mentre rimarranno chiusi l'uscita e l'ingresso della tangenziale su via Vanoni. Gli automobilisti in transito potranno utilizzare lo snodo di via Samaden allungando di poche centinaia di metri il percorso.

Intervento strutturale

L'intervento sulla pavimentazione della zona che circonda la rotatoria sarà strutturale, poiché il degrado non riguarda soltanto gli strati superficiali dell'asfalto ma anche il sottofondo, allo scopo di risolvere le criticità in via definitiva. Vi è inoltre la necessità di sostituire i giunti di dilatazione ormai usurati con nuovi manufatti in gomma armata.

L'ingresso al Sentiero Valtellina non è attualmente ben segnalato né si offre al ciclista un vero e proprio percorso che lo accompagni dall'uscita alla città: l'obiettivo è di risolvere queste problematiche mettendo in sicurezza l'intera area, creando un vero e proprio percorso di collegamento, in asfalto, senza gli attuali dislivelli, tra il sentiero e le strisce pedonali, completando con un'aiuola che ospiterà una bacheca informativa.

In contemporanea si lavorerà anche nella vicina via Giuliani, lungo la carreggiata che corre parallela alla pista ciclabile riqualificata nei mesi scorsi, per rifare il manto stradale e sistemare i tratti rovinati e i ripristini provvisori seguiti alla rimozione dei pini marittimi sostituiti con le nuove piantumazioni.

L'opera si inserisce nell'articolato programma di interventi sulla viabilità che l'Amministrazione comunale ha definito e sta attuando in diverse zone della città allo scopo di migliorare lo stato di strade e marciapiedi e di garantire la sicurezza di pedoni, ciclisti e automobilisti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantiere tra Sondrio e Albosaggia, al via la riqualificazione della rotonda e del ponte sull'Adda

SondrioToday è in caricamento