Sondrio spinge per la mobilità sostenibile: in arrivo 500mila euro dall'Europa

Il progetto Interreg "Liveliness", con il comune del capoluogo capofila, ha ottenuto oltre un milione di euro di finanziamento. Tutti gli interventi in programma

La buona notizia giunta a Sondrio nei giorni scorsi racconta che il progetto Interreg "Liveliness", presentato l'autunno scorso, si è classificato al secondo posto ottenendo oltre un milione di euro di finanziamento, di cui 485 mila al Comune di Sondrio che ne è il capofila per la parte italiana. Al di là delle cifre e del riconoscimento l'ammissione a finanziamento consentirà di realizzare in tempi brevi un programma di mobilità sostenibile per una migliore vivibilità della città e a vantaggio della sua attrattività in chiave turistica.

I tempi sono brevissimi: entro poche settimane sarà aperta e operativa la ciclostazione allestita nello stabile che un tempo ospitava la mensa ferroviaria che il Comune ha preso in affitto da Rfi, con Abaco, la società che la gestirà, sono già state definite le linee della convenzione e sono stati prenotati i modelli di e-bike più adatti per i percorsi in città, lungo il Sentiero Valtellina, la Via dei Terrazzamenti e il Sentiero Rusca.

"Liveliness", acronimo di Living lab per la mobilità transfrontaliera sostenibile inclusiva, è un progetto a valere sull'Asse 3 del programma, "Mobilità integrata e sostenibile", che ha nel miglioramento della mobilità nelle zone transfrontaliere il suo obiettivo specifico e che prevede quali azioni gli interventi per aumentare l'accessibilità e l'integrazione delle reti e l'attrattività del servizio pubblico per diffondere la mobilità sostenibile. Un progetto nato un anno fa dallo sviluppo di una visione proiettata nel futuro, quella fatta propria dall'Amministrazione comunale, che l'emergenza covid-19 ha reso ancora più attuale, con il distanziamento che allontana le persone dai mezzi di trasporto pubblici per avvicinarli alla bicicletta.

«Siamo particolarmente soddisfatti per questo risultato sia per il contributo economico ottenuto sia perché è stata premiata la nostra visione per la città e i dintorni - spiega l'assessore all'Urbanistica Carlo Mazza -: si tratta di un grandissimo successo che ci stimola a procedere in maniera ancora più spedita nella sua realizzazione. L'intervento è inserito in un più ampio piano di sviluppo della città in chiave ecosostenibile che vede una serie di strumenti fra loro correlati, come il Piano del traffico e quello dell'illuminazione, che si rafforzano l'un l'altro e che ci consentiranno di svilupparlo in modo compiuto».

Il progetto Liveliness è finanziato dall'Unione Europea attraverso il Fesr, il Fondo europeo di sviluppo regionale. I partner che affiancheranno i due capofila, il Comune di Sondrio per l'Italia e Repower per la Svizzera, sono la Comunità Montana di Sondrio, la società "E-Vai", il Politecnico di Milano, la Fondazione Politecnico di Milano e Anci Lombardia da una parte del confine, la Regione Bernina dall'altra. Un partenariato di alto livello che ha lavorato mettendo in comune professionalità ed esperienze per definire un progetto di ampio respiro, attuale e con uno sguardo sul futuro, semplice nelle proposte ma dirompente nei suoi effetti.

Il progetto

Il progetto (leggi qui) prenderà corpo a partire dalla ciclostazione, un'iniziativa che l'Amministrazione comunale era già pronta ad avviare, con o senza finanziamento comunitario, che riunirà in sé tre servizi: ricovero delle biciclette, officina per piccole riparazioni, noleggio di e-bike. Prevede inoltre la sistemazione delle piste ciclabili cittadine a chiudere un anello che collega il Sentiero Valtellina a sud, la Via dei Terrazzamenti e il Sentiero Rusca a nord.

Si interverrà su quest'ultimo, a Sondrio e nelle frazioni, allo scopo di superare l'attuale tracciato promiscuo attraverso l'utilizzo del canale di gronda dell'Enel, già asfaltato, che sarà completato da qualche intervento per superare le condotte e per metterlo in sicurezza dotandolo di illuminazione e parapetti. Con una rete ciclabile sicura, lungo la quale saranno posizionati punti di ricarica per le e-bike, Sondrio potrà sviluppare speciali pacchetti turistici che riuniranno le sue peculiarità storiche, culturali, enogastronomiche e ambientali. Escursioni in bicicletta ma anche visite a Castel Masegra e alle cantine vinicole, degustazioni di prodotti tipici: esperienze perfettamente calate nella realtà della città e dell'intera valle per turisti desiderosi di scoprire il territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

≪Questo è il primo contributo ottenuto su un bando dell'Unione Europea - conclude l'assessore Mazza -, lo consideriamo un promettente inizio dopo aver puntato con decisione su questi strumenti sia attraverso l'impegno di noi assessori sia individuando una figura dedicata fra i dipendenti comunali. Si tratta di un canale importante che intendiamo sviluppare per trovare i finanziamenti per i tanti progetti che stiamo definendo≫.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso tra i banchi in provincia di Sondrio: chiusa una classe a Chiuro

  • Droga, arrestati quattro insospettabili

  • Elezioni comunali 2020, al voto 8 comuni della provincia di Sondrio: lo spoglio in diretta

  • Coronavirus, in provincia di Sondrio gli studenti positivi sono due

  • Ecco l'autunno: freddo, neve e grandine in provincia di Sondrio

  • Elezioni Comunali 2020 a Talamona: risultati e consiglieri comunali eletti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento