Sanità, sindaci della Val Brembana in Valtellina per trovare con il comitato pro-Morelli una «strada comune»

Al centro della discussione il futuro incerto degli ospedali di San Giovanni Bianco e Sondalo. Le parole del dottor Giuliano Pradella

Lungo la serata di mercoledì 9 settembre una delegazione di sindaci e tecnici/medici delle valli bergamasche, in particolare della Val Brembana, si è recata a Sondrio per incontrare due rappresentanti del “Comitato a difesa della sanità di montagna - Io sto con il Morelli”. Nello specifico i sindaci Vittorio Milesi di San Pellegrino Terme e Carmelo Goglio di Olmo al Brembo, congiuntamente ai loro accompagnatori, hanno incontrato l’avvocato Ezio Trabucchi, fautore del pool giuridico del comitato pro-Morelli, e il dottor Giuliano Pradella, referente del comitato scientifico, per parlare di sanità di montagna.

Al centro della discussione il futuro incerto degli ospedali di San Giovanni Bianco e Sondalo. «Un incontro terminato con la volontà di percorrere insieme una strada comune», come commentato da Pradella, in difesa dei presidi ospedalieri di territorio in netto contrasto con quanto pensato e proposto da Regione Lombardia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Sanità, sindaci della Val Brembana in Valtellina per trovare con il comitato pro-Morelli una «strada comune»

SondrioToday è in caricamento